Esame IVASS 2017: a Settembre a Rimini e Roma i nostri corsi in aula di 2 weekend

In vista dell’esame che si terrà probabilmente ad Ottobre siamo lieti di annunciare il lancio di due edizioni straordinarie del nostro

venue-bg

Corso di preparazione Esame IVASS

Full Immersion – 2 weekend

di Salvatore Infantino e Insurance Lab

RIMINI 8 – 9 – 10 Settembre e 15 – 16 – 17 Settembre 2017

ROMA 15 – 16 – 17 Settembre e 22 – 23 – 24 Settembre 2017

PROGRAMMA

Le lezioni si svolgeranno nel mese di Settembre su Rimini all’Hotel Sporting nei seguenti weekend:

  • da Venerdì, 8 Settembre 2017 a Domenica 10 Settembre 2017
  • da Venerdì, 15 Settembre 2017 a Domenica 17 Settembre 2017

su Roma all’Hotel Nord Nuova Roma (vicino la Stazione Termini) nei seguenti weekend:

  • da Venerdì, 15 Settembre 2017 a Domenica 17 Settembre 2017
  • da Venerdì, 22 Settembre 2017 a Domenica 24 Settembre 2017

I due weekend prevedono:

  • Ripasso di tutte le materie oggetto d’esame
  • Test di verifica sui temi trattati alla fine di ogni giornata di formazione
  • Simulazione della prova scritta al fine di avvicinare l’iscritto alla modalità di esame adottata dall’IVASS

E’ previsto uno sconto sulla quota di iscrizione per chi ha partecipato al corso “Tutte le strategie per superare l’Esame IVASS di Salvatore Infantino e Simulazione in Aula della prova scritta” del 13 Maggio a Milano, del 20 Maggio a Roma e del 27 Maggio 2017 a Bologna.

Posti limitati

Sbrigati perché termineranno in fretta!

 

TESTIMONIANZE

Molti di quelli che hanno superato l’esame l’anno scorso hanno fatto il nostro corso. Sotto trovi i loro commenti.

thomas-sartori

Simona Ettorre

Andrea Moschini

 

Dario

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Davide

Davide 2

 

 

 

 

 

 

Riccardo

 

ALCUNE FOTO DELL’ULTIMA EDIZIONE DI GIUGNO 2016

Posti esauriti, tantissime informazioni subito applicabili, pubblico attentissimo ed entusiasta.

Sporting

IL VIDEO DEI NOSTRI CORSI

Guarda un estratto dai corsi dello scorso anno

 

ISCRIZIONI

La quota di partecipazione è di € 1.900,00 + iva (€ 2.318)

Per l’iscrizione compila il nostro modulo scaricabile di seguito e invialo a info@insurancelab.it o al n. di fax 06.233 233 846. Bastano pochi dati!

 

DOVE DORMIRE

Cliccando qui una lista di hotel vicini alla sede del corso di Rimini e cliccando qui una lista di hotel vicini alla sede del corso di Roma.

CONTATTACI

Se hai ulteriori domande da farci o solo per informarti sulla nostra azienda e i nostri servizi, puoi trovarci a questi recapiti:

Insurance Lab
Via dei Savorelli 75, 00165 Roma (RM)

tel. 392.9323267

e-mail: info@insurancelab.it

Web www.insurancelab.it

Segui Insurance Lab sui social network:

Flash news: sono oltre 5.800 i candidati all’esame IVASS 2017 (come l’anno scorso)

L’IVASS ha reso noto oggi in occasione della pubblicazione della Relazione Annuale dell’IVASS sull’attività svolta nell’anno 2016 il numero dei candidati all’esame.

L’IVASS ha ricevuto per la sessione d’esame di quest’anno 5.823 domande di partecipazione. Il numero è sostanzialmente stabile rispetto allo scorso anno in cui i candidati erano arrivati a 5.866.

5.428 persone si presenteranno per il modulo assicurativo (il 93,2%), 45 per il modulo riassicurativo (lo 0,8%) e 350 per entrambi i moduli (il 6%).

E’ sempre quindi alto per questo esame dopo il calo di iscritti del 2015.

La spinta delle Compagnie allo sviluppo della propria rete e la maggiore disponibilità a concedere un mandato agenziale, specie al Centro – Nord, sta quindi incrementando gli aspiranti agenti, per lo più subagenti operativi e dipendenti di agenzia.

Di seguito un grafico con l’evoluzione del numero dei candidati negli ultimi anni.

5.428 persone si presenteranno per il modulo assicurativo, 45 per il modulo riassicurativo e 350 per entrambi i moduli.

Tra le domande pervenute si ha ha una significativa prevalenza della partecipazione maschile (3.878 candidati, il 66,6 %) rispetto a quella femminile (1945 candidate, il 33,4% in lieve flessione rispetto al 34,4% dell’anno sessione precedente). La provenienza dei candidati risulta concentrata in quattro regioni: Lombardia, Lazio, Campania e Sicilia, e la fascia di età più numerosa è quella tra i 31 e 35 anni, analogamente a quanto osservato nelle sessioni precedenti.

Una giornata di ripasso e di esercitazione finale prima dell’Esame IVASS

Visto il successo dello scorso anno,

il Dott. Infantino e il suo corpo docente,

 Vi invitano a partecipare anche questo anno alla

 GIORNATA DI RIPASSO E DI ESERCITAZIONE FINALE PRIMA DELL’ESAME IVASS

Roma – Hotel Holiday Inn Parco dei Medici (vicino la Nuova Fiera di Roma – Sede esame IVASS!)

Il dott. Infantino e tutto il corpo docente di Insurance Lab saranno presenti il giorno prima dell’esame nell’hotel Holiday Inn, luogo dove soggiornano molti dei candidati all’esame, per trascorrere una giornata di ripasso sui temi più ricorrenti all’esame e di approfondimento degli istituti sottostanti più importanti.

Daremo tutti i consigli finali per affrontare al meglio il test, gestire le penalità, il tempo ridotto, lo stress e… superare l’esame!

N.B. La giornata di ripasso ed esercitazione sarà il giorno precedente la data che verrà comunicata dall’Ivass come data di esame!

Orario di inizio 10.00 – orario di fine 17.30

Quota di partecipazione: € 300 + iva (€ 366)

Attenzione! Se hai frequentato il corso in aula di Milano, Roma, Bologna o Rimini o il corso online di preparazione all’esame di Insurance Lab, il prezzo a te riservato è di € 190 + iva (€ 231,80).

 Se hai frequentato una giornata di simulazione di Insurance Lab, il prezzo a te riservato è di € 250 + iva (€ 305).

Aula a posti limitati

Se sei interessato invia una mail a info@insurancelab.it

con oggetto “GIORNATA PRIMA DELL’ESAME IVASS”

indicando Nome, Cognome e città di provenienza

riserveremo così subito per te uno dei pochi posti disponibili.

Verrai ricontattato e ti invieremo il modulo di iscrizione non appena sarà comunicata la data d’esame.

Sarà un’occasione unica per ripassare le principali materie d’esame e confrontarsi con gli altri partecipanti e soprattutto con un qualificato team di docenti, esperti nella preparazione all’esame IVASS e nella didattica.

Programma della giornata: 

Ore 10.00 – 10.15: Registrazione dei partecipanti.

Abbiamo scelto di limitare il numero dei posti disponibili per rendere la lezione più esclusiva ed efficace, entreranno soltanto i partecipanti registrati.

Ore 10.15 – 10.30: Apertura della giornata: consigli su come affrontare l’esame e prima simulazione.

 Ai partecipanti verrà sottoposto un test a risposta multipla su Vita, Previdenza e Disciplina dell’Intermediazione. Verrà assegnato quindi il tempo per eseguire il test, si passerà poi alla correzione in aula con il supporto dei docenti specializzati per materia, si forniranno tutti i commenti alle risposte esatte, i riferimenti e la descrizione degli istituti sottostanti. Al termine uno spazio finale per ulteriori approfondimenti sui principali argomenti oggetto d’esame da parte dei partecipanti.

Ore 13.15 – 14.15: Pausa 

Ore 14.15 – 17.00: Ripresa pomeridiana: seconda simulazione.

Ai partecipanti verrà sottoposto un test a risposta multipla su Contratto di Assicurazione e Tutela del Consumatore, Impresa di Assicurazione e Vigilanza, R.C. Auto. Verrà assegnato quindi il tempo per eseguire il test, si passerà poi alla correzione in aula con il supporto dei docenti specializzati per materia, si forniranno tutti i commenti alle risposte esatte, i riferimenti e la descrizione degli istituti sottostanti. Al termine uno spazio finale per ulteriori approfondimenti sui principali argomenti oggetto d’esame da parte dei partecipanti.

Ore 17.00 – 17.30: Consigli finali di Salvatore Infantino su come affrontare al meglio l’esame e sulle strategie per superarlo.

I migliori saluti da,

Salvatore Infantino e il suo Staff

Esame IVASS 2017: La domandona del Giovedì. Oggi vi mettiamo alla prova sull’RC Auto

Continuano anche questo giovedì le domandone di Salvatore Infantino, autore del manuale di preparazione all’esame “Intermediario Assicurativo e Riassicurativo” della Simone, prese dalle esercitazioni dei nostri corsi in aula e dalle simulazioni online della nostra piattaforma didattica.

Ogni settimana fino alla data della prova scritta d’esame le pubblicheremo sulla pagina Facebook di Insurance Lab. Il dott. Infantino cercherà di scavare nelle pieghe della normativa, dei codici e della tecnica assicurativa e di formularle molto simili, per tenore e difficoltà, a quelle che assegna solitamente la commissione esaminatrice IVASS alla prova scritta.

La domanda di questo giovedì riguarda l’RC Auto. Potete cliccare qui per vederla e provare a rispondere. Il prossimo giovedì vi daremo la risposta esatta.

Per non perdersi questa nostra iniziativa cliccate “Mi piace” sulla nostra pagina Facebook.

 

Esame IVASS 2017 sez. A e B del RUI – A sorpresa la prova scritta slitta a Ottobre

L’IVASS ha appena comunicato che non renderà nota la data della prova scritta entro il 20 Giugno come previsto sul bando.

La data, il luogo e l’orario della prova di idoneità per l’iscrizione nel Registro degli Intermediari assicurativi e riassicurativi  – sessione 2016 (cioè quella che si svolgerà nel 2017) –  saranno comunicati in una Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana – 4a Serie Speciale Concorsi – della prima metà del mese di settembre 2017. A questo punto l’esame con molta probabilità sarà quindi ad Ottobre.

Molti in queste ore si stanno chiedendo perchè l’IVASS abbia fissato la data così lontano (l’esame non si è mai tenuto a Ottobre). Una possibile spiegazione può essere il fatto che è attualmente ancora in corso la gara per l’affidamento ad una nuova società dei servizi di assistenza per le prove di esame dei prossimi 3 anni (incluso il 2017).

Purtroppo questo appalto non è stato ancora aggiudicato e l’IVASS a questo punto ha rinviato l’esame anche per lasciare alla nuova società un tempo sufficiente ad organizzare al meglio la prova.

Di seguito la comunicazione dell’IVASS che potete anche scaricare qui.

Esame RUI 2017 sez. A e B: l’IVASS rende noti i membri della commissione esaminatrice. Ecco l’identikit dei commissari

IVASS

L’IVASS ha appena reso nota la commissione esaminatrice dell’esame 2017 di idoneità per l’iscrizione alle sez. A e B – Agenti e Broker – del RUI.

Potete scaricare il testo ufficiale del provvedimento di nomina cliccando qui.

La commissione d’esame di quest’anno rappresenta una novità perchè sarà composta da membri diversi  da quelli degli anni precedenti. Dopo 4 anni consecutivi come presidente la dott.ssa Maria Luisa Cavina non sarà presidente anche quest’anno, ma sarà sostituita dalla sua vice in IVASS, la dott.ssa Violetta De Luca. Le uniche conferme sono la dott.ssa Altomonte, funzionario dell’IVASS, e il prof. Pietro Masi presenti anche nella commissione dell’anno scorso.

Ma vediamo da chi è composta la commissione di quest’anno (come previsto dal Regolamento ISVAP n. 5/2006 i membri sono sempre dirigenti e funzionari dell’IVASS e 3 docenti universitari di diritto commerciale, privato e delle assicurazioni):

  • Dott.ssa Violetta De Luca, dirigente Banca d’Italia distaccata presso IVASS – Presidente;
  • Dott.ssa Marina Mieli, dirigente IVASS;
  • Dott. ssa Patrizia Di Benedetto, dirigente IVASS – supplente;
  • Dott.ssa Anna Rita Ballanti, funzionario IVASS;
  • Dott.ssa Antonella Altomonte, funzionario IVASS;
  • Dott. Zaira Abbate, funzionario IVASS – supplente;
  • Prof. ssa Concetta Brescia Morra, Professore associato di Diritto dell’Economia presso la Facoltà di Economia dell’Università degli Studi del Sannio di Benevento e Docente Luiss dei corsi di Diritto dei mercati finanziari nel Dipartimento di Giurisprudenza e di Law and Economies nel Dipartimento di Economia e Finanza;
  • Prof. Andrea Nervi, Professore Associato di Diritto Privato presso l’Università di Sassari, Dipartimento di Scienze Economiche e Aziendali;
  • Prof. Pietro Masi, docente di Diritto Commerciale presso l’Università di Roma “Tor Vergata”- supplente.

I membri della commissione d’esame sono coloro che redigono tutte le domande contenute nella prova scritta, pertanto proviamo ad analizzare le loro professionalità per capire quali saranno gli argomenti più gettonati a questo esame:

La presidente della commissione, la dott.ssa Violetta De Luca, lavora in Banca d’Italia da più di 30 anni. Da settembre 2014 viene distaccata presso l’IVASS, Servizio Tutela del Consumatore, dove svolge, a far tempo dal 13 novembre 2014, il ruolo di Vice Capo del Servizio. Dal primo marzo 2017 ricopre il ruolo di Vice Capo del Servizio Vigilanza intermediari. Cliccando qui potete visualizzare il suo curriculum completo.


La prof.ssa Concetta Brescia Morra, docente di Diritto, ha lavorato per 15 anni in Banca d’Italia, in qualità di funzionario nell’area della Vigilanza Creditizia e Finanziaria, cliccando qui potete visualizzare il suo curriculum.


Il Prof. Andrea Nervi, docente di Diritto Privato, cliccando qui potete visualizzare il suo curriculum.


Il Prof. Pietro Masi, docente di Diritto Commerciale presso l’Università di Roma “Tor Vergata” (cliccando qui potete visualizzare il suo curriculum completo) ha fatto parte della commissione esaminatrice dello scorso anno. Insegna anche Diritto delle Assicurazioni nella Facoltà di Economia di Roma Tor Vergata. Nell’ambito del suo corso insegna:

– l’assicurazione nel sistema del codice civile e la sua disciplina amministrativa;

– la tutela dell’assicurato;

– il mercato assicurativo nazionale ed internazionale ed i profili della concorrenza;

– le caratteristiche dell’impresa di assicurazione;

– il ricorso alla forma societaria e le peculiarità delle società di assicurazione;

– i canali di intermediazione la vigilanza sul settore assicurativo e l’IVASS.

– Attività di brokeraggio assicurativo, i rapporti tra assicurazione, banca e finanza e il ruolo dell’impresa assicuratrice nei fondi pensione.

Sulla base della composizione della commissione d’esame crediamo che la disciplina delle Imprese e Vigilanza e quella dell’Intermediazione potrebbero essere due argomenti molto gettonati quest’anno e comunque da conoscere bene prima di arrivare all’esame. Contratto di Assicurazioni e tutela del consumatore saranno altri argomenti da sapere bene.

Quanto tempo passa dalla comunicazione della commissione alla comunicazione della data d’esame?

L’anno scorso la commissione è stata nominata il 5 Maggio e la data dell’esame è stata comunicata il 10 Giugno (quindi poco più di un mese dopo).

Quest’anno l’IVASS dovrà essere più veloce perchè per bando deve comunicare la data entro il 20 Giugno (l’anno scorso il termine per la comunicazione era il 29 Giugno). A breve potremmo quindi già saperla.

[Sondaggio] 3 domande ai candidati all’Esame IVASS 2017 per Agenti e Broker

SondaggioVota il nostro nuovo sondaggio!

Ci aiuterai a capire chi sono i candidati all’esame.

Il sondaggio è anonimo.

Martedì prossimo 18 Aprile esce in libreria l’edizione 2017 del Manuale per preparare l’Esame IVASS Agenti e Broker

Martedì 18 Aprile uscirà in libreria l’ottava edizione di “Intermediario Assicurativo e Riassicurativo”, Simone Edizioni Giuridiche, il manuale completo per la preparazione del modulo assicurativo e riassicurativo dell’esame 2017 per l’iscrizione alle sezioni A (Agenti) e B (Broker) del RUI.

L’opera, che da anni riscuote un grandissimo successo con oltre 30.000 copie vendute, costituisce il punto di riferimento per la preparazione della prova scritta d’esame, ma anche per la preparazione professionale dell’intero settore assicurativo.

Il manuale è stato rivisto e aggiornato sulla base di tutte le recenti novità normative che hanno interessato il settore assicurativo nel 2016 e nei primi mesi del 2017. Di seguito riepiloghiamo le principali:

– Il Provvedimento IVASS n. 46 del 3 maggio 2016 che ha modificato il Regolamento ISVAP n. 24 del 19 maggio 2008 concernente la procedura di presentazione dei reclami all’IVASS e la gestione dei reclami da parte delle imprese di assicurazione, introducendo una disciplina specifica per i reclami relativi ai comportamenti degli intermediari assicurativi;

– La legge di Bilancio 2017 (Legge 11 dicembre 2016, n. 232) in materia di previdenza e fiscalità;

–  La Deliberazione COVIP del 25 maggio 2016 con la quale è stato approvato il nuovo “Regolamento sulle modalità di adesione alle forme pensionistiche complementari” e modificato lo Schema di Nota Informativa.

La finalità di queste innovazioni è stata quella di rispondere al meglio alle esigenze di chi prepara l’esame, diventato nel corso degli ultimi anni sempre più impegnativo e rigoroso (solo l’11% degli iscritti all’esame supera la prova), offrendo un testo ancora più approfondito e aggiornato con tutte le nuove disposizioni.

Il costo del manuale è stato mantenuto a € 45.

Confermata anche quest’anno la partnership con Amazon, il più grande portale e-commerce per vendita di libri, che permette di ordinare già da oggi il manuale tramite il nostro sito www.esamerui.it al prezzo scontato del 15% (a € 38,25) e spedizione gratis.

Per ordinarlo subito e ricevere una delle prime copie potete cliccare qui o sull’immagine qui a destra nella barra laterale.

Per preparare al meglio questa prova, suggeriamo inoltre di integrare la studio del manuale con i testi consigliati indicati di seguito che possono essere acquistati sul nostro sito www.esamerui.it:

– “Tutte le Prove Scritte dell’Esame IVASS sez. A e B del RUI dal 2008 ad oggi con Guida Tematica Ragionata ai Quesiti Ufficiali” di S.Infantino. Il testo raccoglie tutti i questionari relativi al modulo assicurativo dal 2008 ad oggi assegnati dall’IVASS all’esame per l’iscrizione alle sezioni A (Agente di Assicurazione) e B (Broker di Assicurazione) del RUI (Registro Unico degli Intermediari Assicurativi), compreso il questionario sottoposto all’ultimo esame del 13 Luglio 2016. Per ogni questionario d’esame sono presenti anche tutte le risposte esatte commentate con i relativi riferimenti ai Codici e ai Regolamenti IVASS. Il testo permette esercitarsi con i quesiti ufficiali d’esame e di capire in che modo l’IVASS formula le domande. Il libro si correda inoltre di una Guida Tematica all’Esame, dove sono raggruppati per argomento tutti i quesiti d’esame. Ad esempio abbiamo raggruppato in una singola sezione tutte le domande proposte sul Vita, in un’altra sezione quelle sull’RC Auto, in un’altra quelle su Contratto di Assicurazione ecc. In questo modo il lettore ha anche un’indicazione molto preziosa per la preparazione dell’esame: conoscere quali sono gli argomenti, i concetti e le nozioni su cui la commissione esaminatrice concentra di solito le domande, scoprendo come alcuni argomenti siano più importanti di altri. In questa seconda parte del libro si trovano barrate le domande obsolete e aggiunti gli aggiornamenti per le domande relative agli esami più vecchi su cui nel frattempo la normativa è cambiata. Questo libro è acquistabile solamente on-line sul nostro sito in formato cartaceo o e-book cliccando qui.

– “Compendio Illustrato di Diritto e Tecnica Assicurativa” di S. Infantino e S. Zuanon. Libro che ha avuto un grande successo tra chi ha preparato e sta preparando la prova. Riassume e schematizza i capitoli più importanti del manuale ed è stato pensato per migliorare lo studio in termini di rapidità ed efficacia. Lo scopo del volume è quello di illustrare in modo semplice e intuitivo i concetti principali della disciplina assicurativa oggetto dell’esame scritto. L’uso innovativo di illustrazioni e schemi, di una grafica accattivante e un’esposizione sintetica ed esaustiva degli argomenti rende questo volume unico e permette di: 1) facilitare lo studio, la memorizzazione e il ripasso; 2) focalizzare le nozioni apprese, concentrarsi sulle parole cardine e ordinare logicamente i concetti; 3) apprendere il percorso logico attraverso il quale sviluppare ciascun argomento; 4) avere un quadro riassuntivo, schematico e sistematico del vasto programma d’esame e delle definizioni dei principali istituti; 5) fare il punto dell’intera disciplina assicurativa. Questo libro è acquistabile solamente on-line sul nostro sito in formato cartaceo o e-book cliccando qui.

– “Compendio Illustrato di Diritto Civile per l’Esame IVASS” di S. Zuanon e S. Infantino. Approfondisce e schematizza la parte più difficile del programma d’esame e cioè il diritto privato. E’ stato progettato con schemi e illustrazioni per chi ha bisogno di apprendere e memorizzare meglio i numerosi concetti e termini di diritto oggetto d’esame. Fortemente consigliato visto l’elevato numero di domande relative a dettagli ed eccezioni del diritto assegnati durante le scorse prove scritte, alle quali è fondamentale rispondere correttamente per poter superare l’esame. Questo libro è acquistabile solamente on-line sul nostro sito in formato cartaceo o e-book cliccando qui.

– “Il Codice delle Assicurazioni 2017” – cliccate qui per acquistarlo on-line con un 15% di sconto oppure lo trovate in tutte le librerie.

“Il Codice Civile 2017” – cliccate qui per acquistarlo con un 15% di sconto.

Per chi invece volesse preparare l’Esame IVASS 2017 con il supporto di Salvatore Infantino e del suo corpo docente ricordiamo che c’è ancora un’opportunità per frequentare un nostro Corso in Aula, ma sono rimasti solamente 10 posti!

Per info e iscrizioni potete cliccare qui.

Esame IVASS 2017: riaperti i termini di iscrizione all’esame per i residenti nei comuni colpiti dal sisma

Con il Provvedimento n. 59 emanato nella giornata di ieri, martedì 4 aprile, l’IVASS ha disposto la riapertura dei termini di presentazione delle domande di partecipazione alla prova di idoneità per l’iscrizione al RUI Sezione A e B per le sole persone fisiche residenti nei Comuni interessati dagli eventi sismici del 2016 e del 2017 (individuati negli allegati 1 e 2 del decreto-legge 17 ottobre 2016, n. 189, convertito dalla legge 15 dicembre 2016, n. 229 e riportati anche nel provvedimento dell’Istituto).

A pena d’esclusione, sottolinea l’IVASS, la domanda di ammissione alla prova di idoneità dovrà essere presentata in via telematica utilizzando l’apposita applicazione che è possibile trovare cliccando qui dalle ore 12.00 di oggi, mercoledì 5 aprile, fino alle ore 12.00 del prossimo 14 aprile.

Corso Esame IVASS 2017 – 2 Weekend a Rimini

venue-bg

Corso di preparazione Esame IVASS

Full Immersion – 2 weekend

Rimini

di Salvatore Infantino e Insurance Lab

9 -10 -11 Giugno e 16 – 17 – 18 Giugno 2017

PROGRAMMA

Le lezioni si svolgeranno nel mese di Giugno nei seguenti weekend:

  • da Venerdì, 9 Giugno 2017 a Domenica 11 Giugno 2017
  • da Venerdì, 16 Giugno 2017 a Domenica 18 Giugno 2017

I due weekend prevedono:

  • Ripasso di tutte le materie oggetto d’esame
  • Test di verifica sui temi trattati alla fine di ogni giornata di formazione
  • Simulazione della prova scritta al fine di avvicinare l’iscritto alla modalità di esame adottata dall’IVASS

La quota del corso include:

  • Slides e Materiale didattico
  • Pranzo in Hotel

Attenzione! sono rimasti

Posti esauriti

Sbrigati perché termineranno in fretta!

Bottone_Rimini

 

TESTIMONIANZE

Molti di quelli che hanno superato l’esame l’anno scorso hanno fatto il nostro corso. Sotto trovi i loro commenti.

thomas-sartori

Simona Ettorre

Andrea Moschini

 

Dario

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Davide

Davide 2

 

 

 

 

 

 

Riccardo

 

ALCUNE FOTO DELL’ULTIMA EDIZIONE DI GIUGNO 2016

Posti esauriti, tantissime informazioni subito applicabili, pubblico attentissimo ed entusiasta.

Sporting

IL VIDEO DEI NOSTRI CORSI

Guarda un estratto dai corsi dello scorso anno

ISCRIZIONI

La quota di partecipazione è di € 1.900,00 + iva (€ 2.318)

Per l’iscrizione compila il nostro modulo scaricabile di seguito e invialo a info@insurancelab.it o al n. di fax 06.233 233 846. Bastano pochi dati!

Bottone_Rimini

DOVE DORMIRE

Cliccando qui una lista di hotel vicini alla sede del corso.

CONTATTACI

Se hai ulteriori domande da farci o solo per informarti sulla nostra azienda e i nostri servizi, puoi trovarci a questi recapiti:

Insurance Lab
Via dei Savorelli 75, 00165 Roma (RM)

tel. 392.9323267

e-mail: info@insurancelab.it

Web www.insurancelab.it

Segui Insurance Lab sui social network:

Corso “Tutte le strategie per superare l’Esame IVASS di Salvatore Infantino e Simulazione in Aula della prova scritta”

Il Corso | Programma | Testimonianze | Iscriviti | Contattaci

Giornata di simulazione

Insurance Lab e Salvatore Infantino sono lieti di invitarvi al corso

TUTTE LE STRATEGIE PER SUPERARE L’ESAME IVASS 2017

E SIMULAZIONE IN AULA DELLA PROVA SCRITTA

 VIII Edizione – Tour 2017

13 Maggio 2017 – Milano | 20 Maggio 2017 – Roma | 27 Maggio 2017 – Bologna

 

PROGRAMMA


Piattaforma onlineOre 14.00: Apertura e registrazione

Abbiamo scelto di limitare il numero dei posti disponibili per rendere la lezione più esclusiva e efficace, entreranno soltanto i partecipanti registrati.


Lezioni in aulaOre 14.10: Come funziona l’esame e tutte le strategie per superarlo

Salvatore Infantino spiegherà come funziona l’esame e fornirà tutte le strategie per affrontarlo al meglio e superarlo.


Simulazione Ore 15.40: Simulazione della prova scritta

Ai partecipanti verrà sottoposto un test a risposta multipla di 50 domande e verrà simulata la prova scritta d’esame (solo modulo assicurativo).


Materiali didatticiOre 17.00: Correzione in aula della simulazione

Il dott. Infantino analizzerà insieme ai partecipanti il test assegnato ai partecipanti, fornendo le risposte esatte e commentando ogni domanda. Sarà un’occasione unica per ripassare tutti gli argomenti d’esame e capire dove e come migliorare la propria preparazione.


TutorOre 18.15: Domande e dubbi finali

Alla fine della sessione Salvatore Infantino e il corpo docente di Insurance Lab saranno disponibili a rispondere a tutte le domande relative agli argomenti d’esame.


 

DOVE

13 Maggio 2017 – Milano, Centro Congressi Stelline – Corso Magenta, 61

20 Maggio 2017- Roma, Centro Convegni “Villa Palestro” – Via Palestro, 24 (vicino la Stazione Termini).

27 Maggio 2017 – Bologna, AC Hotel Bologna – Via Sebastiano Serlio, 28 (vicino Stazione Centrale)

ISCRIZIONI

La quota di partecipazione è di 120 + iva (€ 146,40) ed è fiscalmente deducibile al 50% (Art. 54, comma 5, del D.P.R. 22 dicembre 1986, n.917 – TUIR).

Attenzione!

Solo pochi posti disponibili per data

Sbrigati perchè termineranno in fretta!

Milano

Roma

Bologna
Bonifico bancario

Contattaci

 

ALCUNE FOTO DALLE SIMULAZIONI DELLO SCORSO ANNO

Posti esauriti, tantissime informazioni subito applicabili, pubblico attentissimo ed entusiasta.

Foto corsi

 

BONUS VIDEO ESCLUSIVO

Guarda un estratto dai corsi dello scorso anno

 

TESTIMONIANZE

giovanni-baraghini2

Roberto

Massimiliano

Elisa

 

 

 

 

CONTATTACI

Se hai ulteriori domande da farci o solo per informarti sulla nostra azienda e i nostri servizi, puoi trovarci a questi recapiti:

Insurance Lab
Via dei Savorelli 75, 00165 Roma (RM)

tel. 392.9323267

e-mail: info@insurancelab.it

Web www.insurancelab.it

Segui Insurance Lab sui social network:

Ultimi giorni per iscriversi all’Esame IVASS 2017 sez. A e B del RUI. Martedì 21 Marzo alle ore 12.00 scade il termine

Ricordiamo a tutti che questo martedì 21 Marzo alle ore 12.00 scade il termine per potersi iscrivere all’esame IVASS per l’iscrizione nelle sezioni A e B del RUI.

Al fine di evitare un’eccessiva concentrazione negli accessi all’applicazione in prossimità della scadenza del termine, l’IVASS raccomanda vivamente di presentare per tempo la domanda, tenuto anche conto del tempo necessario per completare l’iter di iscrizione. Dopo questo termine non potranno essere accettate ulteriori domande di iscrizione all’esame.

Per iscriversi subito potete cliccare sull’immagine di seguito.

COME ISCRIVERSI

Per iscriversi è necessario acquistare una marca da bollo da € 16,00 (la stessa marca non dovrà essere più consegnata il giorno d’esame, ma il candidato, come si legge dal testo del bando d’esame, “avrà l’obbligo di conservare per tre anni, fino alla scadenza del termine di decadenza previsto per l’accertamento da parte dell’Amministrazione finanziaria”).

Per iscriversi all’esame per Agente e Broker basta cliccare su MODULO ASSICURATIVO, quindi scrivere il proprio nome, cognome e indirizzo e-mail. Il sistema invierà, all’indirizzo indicato, una e-mail di conferma contenente un link mediante il quale è possibile confermare l’iscrizione e procedere con il successivo inserimento delle informazioni.

Al termine della procedura di presentazione della domanda, l’applicazione informatica attribuirà alla domanda stessa il numero identificativo univoco del candidato, composto dal codice della prova e dal numero di protocollo. Tale numero dovrà essere citato per qualsiasi successiva comunicazione. A conferma dell’intervenuta iscrizione, l’applicazione informatica invierà, tramite posta elettronica, il modulo di domanda riportante gli estremi identificativi sopraindicati all’indirizzo utilizzato dal candidato in fase di registrazione al portale. Per avere certezza di aver concluso validamente la procedura di iscrizione, si raccomanda vivamente di verificare di aver ricevuto la predetta e-mail di conferma.

In caso di problemi nella fase di iscrizione l’IVASS ha istituito due numeri ad hoc che di seguito vi indichiamo:
0642133285
0642133446

I requisiti per l’iscrizione sono minimi e sono quelli classici previsti in tutti i concorsi pubblici:
1) Possesso alla data di scadenza del termine per la presentazione della domanda del titolo di studio, non inferiore al diploma di istruzione secondaria superiore, rilasciato a seguito di corso di durata quinquennale oppure quadriennale integrato dal corso annuale previsto per legge o di un titolo di studio estero equipollente;
2) Godimento dei diritti civili;
3) Possesso dei requisiti di onorabilità;
4) Non essere iscritto nel ruolo dei periti assicurativi;
5) Non essere dipendente pubblico a tempo pieno.

Questi requisiti non sono previsti dal bando, ma sono i requisiti necessari per poi iscriversi alle sez. A o B del RUI.

DATA DELL’ESAME

La data, il luogo e l’orario della prova scritta saranno comunicati entro il 20 Giugno 2017. Stimiamo che la data dell’esame di quest’anno sia tra fine Giugno e prima metà di Luglio. Il luogo dell’esame sarà quasi sicuramente la Nuova Fiera di Roma (vicina all’Aeroporto di Roma Fiumicino).

Per ricevere un e-mail di avviso non appena si sapranno con certezza data e il luogo dell’esame vi invitiamo a iscrivervi sul nostro sito, lasciando la vostra e-mail di riferimento nell’apposito riquadro qui a destra.

Con l’occasione vi ricordiamo sono aperte le iscrizione al corso “Tutte le strategie per superare l’Esame IVASS di Salvatore Infantino e Simulazione in Aula della prova scritta”.

Per tutti i dettagli del corso e il costo potete cliccare qui.

Esame IVASS: Cosa fare se per errore ti sei iscritto anche al Modulo Riassicurativo

modulo-riassicurativo
Un partecipante ad un nostro corso si è iscritto erroneamente al Modulo Assicurativo e Riassicurativo dell’Esame. Ha contattato l’IVASS ed è riuscito a cambiare la sua iscrizione e ad iscriversi al solo Modulo Assicurativo dell’esame.

Riteniamo possa essere utile condividere con tutti la procedura che gli ha indicato l’IVASS per cambiare l’iscrizione.

Anzitutto l’IVASS ha istituito due numeri ad hoc per le richieste relative all’esame per l’iscrizione al RUI sez. A e B che di seguito vi indichiamo:
0642133285
0642133446

Per modificare la domanda basta ripresentarla con la stessa email e la stessa marca da bollo, quindi rifare tutto ex novo.

Il sistema elimina la più vecchia in automatico.

Guida Tematica ai quesiti dell’Esame IVASS, il libro che raccoglie tutte le domande d’esame dal 2008 ad oggi ordinate per argomento

La redazione di www.esamerui.it è lieta di presentarvi il nuovo libro:

Tutte le Prove Scritte dell’Esame IVASS sez. A e B del RUI dal 2008 ad oggi

con Guida Tematica Ragionata ai Quesiti Ufficiali

copertina

 Il testo raccoglie tutti i questionari relativi al modulo assicurativo dal 2008 ad oggi assegnati dall’IVASS all’esame per l’iscrizione alle sezioni A (Agente di Assicurazione) e B (Broker di Assicurazione) del RUI (Registro Unico degli Intermediari Assicurativi), compreso il questionario sottoposto all’ultimo esame del 13 Luglio 2016.

Per ogni questionario d’esame sono presenti anche tutte le risposte esatte commentate con i relativi riferimenti ai Codici e ai Regolamenti IVASS.

Il testo permette esercitarsi con i quesiti ufficiali d’esame e di capire in che modo l’IVASS formula le domande.

Il libro si correda inoltre di una Guida Tematica all’Esame, dove sono raggruppati per argomento tutti i quesiti d’esame. Ad esempio abbiamo raggruppato in una singola sezione tutte le domande proposte sul Vita, in un’altra sezione quelle sull’RC Auto, in un’altra quelle su Contratto di Assicurazione ecc.

In questo modo il lettore ha anche un’indicazione molto preziosa per la preparazione dell’esame: conoscere quali sono gli argomenti, i concetti e le nozioni su cui la commissione esaminatrice concentra di solito le domande, scoprendo come alcuni argomenti siano più importanti di altri.

In questa seconda parte del libro si trovano barrate le domande obsolete e aggiunti gli aggiornamenti per le domande relative agli esami più vecchi su cui nel frattempo la normativa è cambiata.

Per acquistare subito on-line il libro in formato cartaceo o e-book (pdf immediatamente scaricabile e stampabile) potete cliccare qui 

Per i corsisti online e in aula di Insurance Lab una copia e-book del libro è già disponibile sulla piattaforma didattica online nella sezione “Prove d’esame”.

Simulatore Esame IVASS Modulo Riassicurativo

Ti sei iscritto al Modulo Riassicurativo dell’Esame IVASS?

Oltre al manuale di studio hai bisogno di un simulatore per esercitarti, approfondire e verificare la tua preparazione?

Acquista il nostro Simulatore Online della Prova Scritta d’Esame (Modulo Riassicurativo).

02

Il simulatore permette di esercitarsi sulla normativa e sui principi tecnici della riassicurazione per poter affrontare con successo la prova d’esame.

  • Il simulatore contiene 15 test di 20 quesiti a risposta multipla ciascuno, che coprono tutti gli argomenti del programma d’esame e i dettagli della normativa contenuta nel bando;
  • I quesiti sono elaborati da un riassicuratore esperto e da Salvatore Infantino, autore del manuale “Intermediario Assicurativo e Riassicurativo”, e sono molto simili, per tenore e difficoltà, a quelli che assegna solitamente la commissione esaminatrice IVASS alla prova scritta;
  • I test vanno svolti in un tempo massimo di 30 minuti (come all’esame vero) e possono essere ripetuti senza limite, permettendo così di esercitarsi più volte fino al giorno dell’esame. Dopo il secondo tentativo il sistema rilascia le risposte esatte commentate.
  • Il simulatore contiene anche le 8 prove d’esame dal 2008 al 2016, in modo da potersi esercitare anche con i quesiti ufficiali degli anni precedenti.
  • Accesso al simulatore 24 ore su 24 da qualsiasi dispositivo (computer, smartphone, tablet) e tutte le simulazioni sempre a disposizione fino al giorno dell’esame.
  • Quesiti aggiornati con le più recenti normative.

Esercitati con i quesiti del nostro simulatore prima dell’esame vero!

Clicca sul link qui di seguito per acquistarlo subito:

http://www.formazione-assicurativa.it/iscrizione.htm

Aperte le iscrizioni all’Esame IVASS 2016/2017 per Agenti e Broker

L’IVASS ha pubblicato il link all’applicazione informatica per l’invio on-line della domanda di iscrizione all’esame 2016 / 2017 per diventare agente e broker di assicurazione.

Sarà possibile iscriversi fino alle fino alle ore 12.00 del 21 Marzo 2017.

Per accedere subito all’area di iscrizione all’esame del sito IVASS potete cliccare sull’immagine di seguito.

iscrizione-esame-ivass-2016

Per iscriversi è necessaria soltanto una marca da bollo da € 16,00.

Di seguito tutti i nostri consigli per compilare la domanda di iscrizione:

PROCEDURA DI ISCRIZIONE

Per iscriversi basterà scrivere il proprio nome, cognome e indirizzo e-mail. Il sistema invierà all’indirizzo indicato una e-mail di conferma contenente un link mediante il quale è possibile confermare l’iscrizione e procedere con il successivo inserimento delle informazioni.

In fase di inoltro della domanda, l’applicazione informatica attribuirà alla stessa un numero identificativo univoco composto dal codice della prova e dal numero di protocollo. Tale numero dovrà essere citato per qualsiasi successiva comunicazione. Al termine della procedura di presentazione della domanda di ammissione, l’applicazione informatica consentirà la stampa del modulo di domanda riportante gli estremi identificativi sopraindicati. Lo stesso modulo sarà inviato via posta elettronica al candidato all’indirizzo utilizzato in fase di registrazione al portale a conferma dell’intervenuta iscrizione.

Il modulo della domanda, così come compilato dal candidato, sarà stampato dall’IVASS e fatto firmare al candidato il giorno dell’esame prima dell’inizio della prova. Sullo stesso dovrà essere apposta la marca da bollo con cui vi siete iscritti.

Vi ricordiamo che sarà possibile iscriversi fino alle ore 12.00 del 21 Marzo 2017.

REQUISITI DI ISCRIZIONE

I requisiti per l’iscrizione all’esame sono minimi e sono quelli classici previsti in tutti i concorsi pubblici:

1) Possesso alla data di scadenza del termine per la presentazione della domanda del titolo di studio, non inferiore al diploma di istruzione secondaria superiore, rilasciato a seguito di corso di durata quinquennale oppure quadriennale integrato dal corso annuale previsto per legge o di un titolo di studio estero equipollente;

2) Godimento dei diritti civili;

3) Possesso dei requisiti di onorabilità;

4) Non essere iscritto nel ruolo dei periti assicurativi;

5) Non essere dipendente pubblico a tempo pieno.

Questi requisiti non sono tutti previsti dal bando, ma sono i requisiti necessari per poi iscriversi alle sez. A o B del RUI.

CONSIGLI PER COMPILARE LA DOMANDA DI ISCRIZIONE

Nella compilazione della domanda si dovrà indicare a quale prova si intende partecipare (una delle tre):

  • Modulo assicurativo
  • Modulo riassicurativo
  • Modulo assicurativo e riassicurativo

Vi consigliamo di iscriversi al solo MODULO ASSICURATIVO dell’esame, che da solo è sufficiente per ottenere l’iscrizione in sez. A e B e diventare agente o broker di assicurazione. In questo modo il programma d’esame è ridotto. L’abilitazione alla professione di riassicuratore può essere conseguita in un secondo momento, quando la propria carriera eventualmente lo richiederà.

Vi ricordiamo che l’IVASS non pubblica più la lista completa dei candidati ammessi a sostenere l’esame dopo il termine di iscrizione per motivi di privacy, pertanto dopo la presentazione della domanda ci si può considerare automaticamente ammessi all’esame (a meno che l’IVASS non vi invii un esplicito messaggio di diniego) e inclusi nelle liste dei candidati che potranno accedere alla prova scritta.

La data, il luogo e l’orario della prova scritta saranno comunicati entro il 20 Giugno 2017. Per ricevere un e-mail di avviso, non appena verrà resa nota la data e i luogo dell’esame, vi invitiamo a iscrivervi al nostro sito lasciando il vostro indirizzo e-mail nell’apposito riquadro qui in alto a destra. Già 4.800 candidati all’esame ci seguono!

Vi ricordiamo infine a tutti coloro che vogliono preparare l’esame con il nostro supporto che sono ancora aperte le iscrizioni al nostro Corso Online di Preparazione all’Esame e che sono disponibili gli ultimi posti al nostro Corso in Aula di Bologna.

ultimi-posti-su-bologna

Per l’iscrizione si prega di compilare il modulo scaricabile di seguito e inviarlo a info@insurancelab.it o al n. di fax 06.233 233 846.

Per ogni dubbio o richiesta di chiarimento non esitate a scriverci su questo blog. Buono studio!

Al via martedì prossimo le iscrizioni all’Esame IVASS 2017 Sez. A e B del RUI. Previsto un boom di oltre 6.000 iscritti

Alle ore 12 di martedì 14 Febbraio l’IVASS saranno aperte le iscrizioni al prossimo esame IVASS sez. A e B del RUI – Agenti e Broker di Assicurazione.

Vi ricordiamo inoltre che ci sarà meno di 1 mese e mezzo per iscriversi. Termine di presentazione delle domande di iscrizione: ore 12.00 del 21 Marzo 2017.

L’iscrizione potrà essere fatta esclusivamente online sul sito dell’IVASS. Ricordiamo a tutti che per iscriversi all’esame è necessaria una marca da bollo da € 16, il cui codice identificativo va indicato sulla domanda online.

L’unico vero requisito minimo per la partecipazione all’esame IVASS è il diploma di istruzione secondaria superiore.

Quest’anno è previsto un boom di iscrizioni all’esame. Molto probabilmente si supererà la soglia delle 6.000 candidature.
Nella sessione d’esame 2016 l’IVASS aveva infatti ricevuto 5.816 domande di partecipazione (in crescita del 2% rispetto al 2015 in cui i candidati erano arrivati a 5.677).
Diversi i motivi: il settore assicurativo Danni e RC Auto continua a fare profitti. Forte l’interesse delle Compagnie Assicurative in questo momento a sviluppare la forza vendita, reclutando nuovi subagenti per aumentare la raccolta di premi, e rinnovata la propensione a concedere nuovi mandati agenziali su tutto il territorio italiano.

numero-iscritti-esame-ivass

Martedì sul nostro sito pubblicheremo il link al sito dell’IVASS per compilare il modulo online di iscrizione.

Di seguito una nostra breve guida all’iscrizione all’esame:

REQUISITI DI ISCRIZIONE

I requisiti per l’iscrizione all’esame sono minimi e sono quelli classici previsti in tutti i concorsi pubblici:

1) Possesso alla data di scadenza del termine per la presentazione della domanda del titolo di studio, non inferiore al diploma di istruzione secondaria superiore, rilasciato a seguito di corso di durata quinquennale oppure quadriennale integrato dal corso annuale previsto per legge o di un titolo di studio estero equipollente;

2) Godimento dei diritti civili;

3) Possesso dei requisiti di onorabilità;

4) Non essere iscritto nel ruolo dei periti assicurativi;

5) Non essere dipendente pubblico a tempo pieno.

Questi requisiti non sono tutti previsti dal bando, ma sono i requisiti necessari per poi iscriversi alle sez. A o B del RUI.

CHE DATI VENGONO RICHIESTI NELLA DOMANDA DI ISCRIZIONE?

  • Dati anagrafici del candidato (cognome e nome, luogo e data di nascita, codice fiscale, comune di residenza e relativo indirizzo, eventuale domicilio e numero telefonico per eventuali comunicazioni);
  • Gli estremi di un documento di identità in corso di validità;
  • Il titolo di studio posseduto, con l’indicazione della data del conseguimento e dell’Istituto presso il quale è stato conseguito, completa di sede e relativo indirizzo;
  • Il codice identificativo e la data di emissione di una marca da bollo di € 16,00, marca che il candidato non dovrà esibire il giorno della prova ma che avrà l’obbligo di conservare per tre anni, fino alla scadenza del termine di decadenza previsto per l’accertamento da parte dell’Amministrazione finanziaria;
  • La prova di idoneità alla quale intende partecipare: modulo assicurativo, riassicurativo o entrambi;

LA PROCEDURA DI ISCRIZIONE

Non sono ammesse altre forme di invio delle domande di partecipazione, oltre a quella telematica! La data di presentazione on-line della domanda di partecipazione alla prova è certificata dal sistema informatico che, allo scadere del termine utile per la sua presentazione, non permetterà l’accesso e l’invio del modulo elettronico.

Le fasi della procedura d’iscrizione sono:

1. Effettuare l’iscrizione preliminare;

2. Viene inviata una mail con le credenziali di accesso;

3. Accedere all’area inserimento dati con le credenziali appena ricevute;

4. Compilare il modulo di iscrizione (è possibile farlo anche in più momenti, il sistema memorizza i dati giù inseriti);

5. Visualizzare l’anteprima di stampa con il riepilogo delle informazioni inserite;
ATTENZIONE: Controllare bene perché in seguito all’invio definitivo non sarà più possibile modificarle!

6. Inviare la richiesta di iscrizione.

In fase di inoltro della domanda l’applicazione informatica attribuirà un numero identificativo univoco composto dal codice della prova e dal numero di protocollo, da citare per qualsiasi successiva comunicazione.

Al termine della procedura di presentazione della domanda di ammissione l’applicazione informatica consentirà la stampa del modulo di domanda riportante gli estremi identificativi sopraindicati. Lo stesso modulo sarà inviato via posta elettronica al candidato all’indirizzo utilizzato in fase di registrazione al portale a conferma dell’intervenuta iscrizione.

Il giorno dell’esame il modulo della domanda stampato dall’IVASS verrà fatto firmare al candidato prima dell’inizio della prova e sarà richiesta l’esibizione del documento di riconoscimento in corso di validità.

CONSIGLI PER COMPILARE LA DOMANDA DI ISCRIZIONE

Nella compilazione della domanda si dovrà indicare a quale prova si intende partecipare (una delle tre):

  • Modulo assicurativo
  • Modulo riassicurativo
  • Modulo assicurativo e riassicurativo

Vi consigliamo di iscrivervi al modulo assicurativo che da solo è sufficiente per ottenere l’iscrizione in sez. A e B e diventare agente o broker di assicurazione. In questo modo il programma d’esame è ridotto. L’abilitazione alla professione di riassicuratore può essere conseguita in un secondo momento, quando la propria carriera eventualmente lo richiederà.

Per ogni dubbio o richiesta di chiarimento non esitate a scriverci su questo blog. Buono studio!

Corso in Aula Esame IVASS 2017

Ti sembra un esame difficile e impossibile?

Sei stanco di provarci ogni anno?

PROVA IL NOSTRO METODO!

Il nostro corso si distingue per essere da sempre quello con il maggior numero di promossi all’esame!

Volto sorridente_Rimini

Corso di preparazione Esame IVASS 2017

Agenti e Broker

Milano – Roma – Bologna

di Salvatore Infantino e Insurance Lab

9 giornate d’aula: Febbraio – Maggio 2017

PROGRAMMA

Le lezioni avranno inizio:

– il 4 Febbraio 2017 a Milano presso il Centro Congressi Palazzo delle Stelline, Corso Magenta, 61 (fermata Metro Cadorna);

– il 18 Febbraio 2017 a Roma presso l’Hotel Nord Nuova Roma, Via Giovanni Amendola, 3 (fermata Metro Termini);

– il 4 Marzo 2017 a Bologna presso l’AC Hotel, Via Sebastiano Serlio, 28 (vicino la stazione centrale).

Tutte le lezioni si terranno nelle giornate di sabato dalle ore 09:00 alle ore 13,00 e dalle ore 14,00 alle ore 18:00.

Il corso prevede:

  • Lezioni su tutte le materie oggetto d’esame tenute, oltre che dal dott. Infantino, da un corpo docente di 4 specialisti per materia (una Docente Universitaria di Diritto per la parte normativa, un Formatore Assicurativo Senior per la parte sul Contratto di Assicurazione e il Ramo Danni, un Responsabile Formazione e Compliance di una primaria Compagnia di Bancassicurazione Italiana per la parte relativa a Vita, Previdenza Complementare e Intermediazione Assicurativa e un Responsabile Ramo Auto di una Primaria Compagnia per la parte relativa alla RC Auto);
  • Test di verifica sui temi trattati al termine di ogni giornata di formazione;
  • Una giornata di simulazione finale della prova scritta e preparazione pratica all’esame insieme a Salvatore Infantino.

Il corso include inoltre:

  • Tutoring personale di Salvatore Infantino al quale gli iscritti potranno rivolgersi per chiarimenti, approfondimenti o consigli fino al giorno dell’esame;
  • Accesso già al momento dell’iscrizione fino alla data dell’esame al corso online Insurance Lab Plus (accessibile anche da smartphone e tablet) che contiene dispense e test online su tutti gli argomenti oggetto d’esame, 40 simulazioni online della prova scritta, i test d’esame degli ultimi 6 anni con le risposte esatte commentate, un test finale on-line di 400 domande su “Diritto Privato e disciplina del contratto di assicurazione prevista dal Codice Civile”, normativa assicurativa completa e glossario online dei termini assicurativi, i riassunti degli argomenti d’esame per permettere un ripasso veloce prima della prova scritta, in modo da poter iniziare a studiare da subito.
  • Libri esclusivi in omaggio: una copia omaggio del manuale “Intermediario Assicurativo e Riassicurativo“, Edizione Giuridiche Simone, VII ed. 2017 di Salvatore Infantino, del “Compendio Illustrato di Diritto e Tecnica Assicurativa” – Zuanon / Infantino e del “Compendio di Diritto Civile per l’Esame IVASS” – Zuanon.

Attenzione!

Solo 25 posti previsti per corso

Affrettati perchè termineranno in fretta!

Su tutti i corsi è stato già raggiunto il numero minimo di partecipanti e pertanto sono confermati.

                                      Milano                                   Roma                                 Bologna

                    Posti esauriti    Posti esauriti      Solo 3 posti disponibili

Iscriviti

TESTIMONIANZE

Molti di quelli che hanno superato l’esame quest’anno hanno fatto il nostro corso. Sotto trovi i loro commenti:

marco-colombara Nicola nicola-paglialunga davide-ingoglia davide-ceccarelli ilaria-parola laura-moriconi

Testimonianze

Clicca qui per leggere tutte le testimonianze

ALCUNE FOTO DAI CORSI PASSATI E DELLE NUOVE LOCATION DEL CORSO

Posti esauriti, tantissime informazioni subito applicabili, pubblico attentissimo ed entusiasta.

Sporting

Corsi in aula Insurance Lab

IL VIDEO DEI NOSTRI CORSI

Guarda un estratto dai corsi dello scorso anno

ISCRIZIONI

La quota di iscrizione è di 2.450,00 euro + iva 22%.

Possibilità di pagamento rateale:
Anticipo € 1.000 + iva da versare al momento dell’iscrizione e saldo € 1.450 + iva il primo giorno di corso

Per l’iscrizione compila il nostro modulo scaricabile di seguito e invialo a info@insurancelab.it o al n. di fax 06.233 233 846. Bastano pochi dati!

Iscriviti

CONTATTACI

Se hai ulteriori domande da farci o solo per informarti sulla nostra azienda e i nostri servizi, puoi trovarci a questi recapiti:

Insurance Lab S.r.l.
Via dei Savorelli 75, 00165 Roma (RM)

tel. 392.9323267

e-mail: info@insurancelab.it

Web www.insurancelab.it

Segui Insurance Lab sui social network:

 

Hai già provato le nostre simulazioni online gratuite dell’Esame IVASS?

Sottoponiamo a tutti i nostri lettori due mini-test gratuiti per verificare il proprio livello di preparazione iniziale in vista dell’Esame IVASS 2017.

A tutela della vostra privacy non è necessario registrarsi o scaricare alcuna applicazione per farlo. Non è necessario nemmeno inserire i vostri dati personali. Il test è anonimo: basta mettere un qualunque nickname e cliccare su “Continue”.

Vi sottoponiamo nella prima simulazione 15 domande assicurative e nella seconda simulazione 10 domande estratte dalle simulazioni online della piattaforma didattica dei nostri Corsi in Aula e Online.

I test toccano i principali argomenti del programma d’esame.

Siete pronti? Cliccate allora qui:

SIMULAZIONE 1

SIMULAZIONE 2

Per i nostri corsi online e in aula di Milano, Roma e Bologna

di preparazione dell’Esame IVASS 2017

vai su www.insurancelab.it oppure contattaci al 392 9323267 

per usufruire ancora per pochi giorni dello sconto di fine 2016.

Prova la nostra simulazione online gratuita dell’Esame IVASS!

Sottoponiamo a tutti i nostri lettori un mini-test gratuito per verificare il proprio livello di preparazione iniziale in vista dell’Esame IVASS 2017.

A tutela della vostra privacy non è necessario registrarsi o scaricare alcuna applicazione per farlo. Non è necessario nemmeno inserire i vostri dati personali. Il test è anonimo: basta mettere un qualunque nickname e cliccare su “Continue”.

Vi sottoponiamo 15 domande assicurative estratte dalle simulazioni online della piattaforma didattica dei nostri Corsi in Aula e Online.

Il test tocca i principali argomenti del programma d’esame. In base alle risposte errate saprete quali sono gli argomenti che necessitano di uno studio più approfondito.

Raccomandiamo di farle a libro chiuso.

Siete pronti! Cliccate allora qui.

 

L’IVASS ha indetto il nuovo Esame 2017 per Agente e Broker di Assicurazione. Iscrizioni dal 14 Febbraio

IVASSL’IVASS ha pubblicato oggi il bando di esame per il 2016/2017.

Potete cliccare di seguito per scaricare una copia dell’avviso e del bando con il programma d’esame:

Avviso ufficiale dell’IVASS

Provvedimento n. 54 del 6 dicembre 2016

Sarà possibile iscriversi all’esame a partire dalle ore 12.00 del 14 Febbraio 2017 e fino alle ore 12.00 del 21 Marzo 2017. L’iscrizione dovrà avvenire on line sul sito dell’IVASS www.ivass.it dove dal giorno 14 Febbraio p.v. sarà disponibile l’applicazione informatica per effettuare la domanda di partecipazione alla prova scritta.

(N.B.: è necessario acquistare una marca da bollo da € 16,00 prima di compilare la domanda; la stessa marca non dovrà essere più – come negli anni precedenti – consegnata il giorno della prova, ma dovrà essere conservata per 3 anni).

La data, il luogo e l’orario della prova scritta sarà comunicato entro il 20 Giugno 2017.

Per ricevere un e-mail di avviso sulla data e il luogo dell’esame vi invitiamo a iscrivervi sul nostro sito, lasciando la vostra e-mail di riferimento nell’apposito riquadro qui a destra.

Ricordiamo a tutti gli intermediari che vogliono sostenere l’esame che:

– sono stati eliminati tutti i titoli equipollenti che consentivano in precedenza l’accesso alla professione di agente o broker evitando la prova di idoneità;

l’esame consisterà soltanto in una prova scritta e si intenderà superato se si raggiunge un punteggio di almeno 60 centesimi.

Come ogni anno, suggeriamo a tutti gli intermediari iscritti alla sez. E e ai non iscritti ad alcuna sezione di provare comunque a sostenere l’esame. Il superamento della prova di idoneità è infatti un requisito di professionalità che permane nel tempo. Il regolamento IVASS n. 5/2006 non dà infatti alcuna scadenza a questo requisito. Si potrà rimanere in sez. E anche dopo aver superato l’esame e ci si potrà iscrivere nella sez. A o B anche in un momento successivo (appena ad esempio sarà possibile ottenere un mandato agenziale o si decida di avviare l’attività di broker assicurativo), senza dover risostenere l’esame.

Per chi volesse prepararsi con il nostro supporto vi ricordiamo sono gli ultimissimi giorni di promozione per poter accedere ai nostri corsi in aula e online a prezzo scontato.

– Corso a distanza on-line, Insurance Lab Plus: Per info e iscrizioni potete cliccare qui.

Corsi Intensivi in Aula – Milano, Bologna e Roma (Modulo Assicurativo): Le lezioni avranno inizio a Milano il 4 Febbraio 2017, il 18 Febbraio 2017 a Roma e il 4 Marzo 2017 a Bologna e si terranno nelle giornate di sabato dalle ore 09:00 alle ore 13,00 e dalle 14,00 alle ore 18:00. Per info e iscrizioni potete cliccare qui.

Il 31/12/2016 scade la promozione sui nostri corsi che prevede una sconto fino al 15% sulle quote di iscrizione!

Esame IVASS 2017 Agenti e Broker: la nostra Guida su come funziona e come prepararlo al meglio

In attesa della data del bando

Da pochi giorni è uscito il bando d’esame 2017, che può essere scaricato qui.

Ricordiamo che la domanda di ammissione all’esame va fatta unicamente online (utilizzando l’applicazione informatica che sarà accessibile all’indirizzo http://www.ivass.it dalla data di inizio delle iscrizioni) dal 14 Febbraio 2017 in poi e che per l’ammissione alla prova è richiesto soltanto il possesso di un diploma di istruzione secondaria superiore, rilasciato a seguito di un corso di durata quinquennale oppure quadriennale integrato dal corso annuale previsto per legge o di un titolo di studio estero equipollente.

Il costo per partecipare all’esame sarà costituito soltanto da una marca da bollo di € 16,00, che va acquistata prima di compilare la domanda, poiché il numero identificativo di questa andrà riportato nella domanda online. La stessa marca da bollo dovrà poi essere consegnata il giorno d’esame.

La data, il luogo e l’orario dell’esame saranno invece comunicati dopo circa 90 giorni dalla data di scadenza del termine di presentazione delle domande, nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana – 4° Serie Speciale “Concorsi ed Esami” e sul sito dell’IVASS all’indirizzo http://www.ivass.it.

Ricordiamo che l’esame IVASS (o esame RUI) è una prova estremamente impegnativa, in media solo 1 su 6 lo supera, equivale quasi ad un esame di stato e ogni anno sono centinaia i candidati che si presentano per sostenerla, è bene quindi iniziare la propria preparazione il prima possibile. Di seguito trovate tutti i dati sul numero dei partecipanti degli anni precedenti e il tasso dei promossi.

esito-esame

Per aiutarvi ad organizzare questo esame abbiamo predisposto per voi una GUIDA ALL’ESAME IVASS con tutte le informazioni essenziali relative alla prova per diventare Agente o Broker assicurativo. La guida contiene le risposte alle domande più comuni che riceviamo ogni anno dai candidati.

GUIDA ALL’ESAME IVASS

Quante volte l’anno viene indetta la prova d’esame?

L’IVASS, l’Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni, indice soltanto una volta l’anno prova di idoneità per l’iscrizione nelle sezioni A (Agente) e B (Broker) del Registro degli intermediari assicurativi e riassicurativi.

Quali sono i requisiti per poter partecipare all’esame?

Per l’ammissione alla prova è richiesto soltanto il possesso di un titolo di studio non inferiore al diploma di istruzione secondaria superiore (rilasciato a seguito di corso di durata quinquennale oppure quadriennale integrato dal corso annuale previsto per legge o di un titolo di studio estero equipollente).

Come essere informati appena esce il nuovo bando d’esame?

Per essere avvisati appena uscirà la data dell’esame vi suggeriamo di lasciare il vostro indirizzo e-mail nell’apposito riquadro qui in alto nella barra laterale destra del nostro sito. Provvederemo ad inviarvi un’e-mail al vostro indirizzo di posta elettronica non appena verrà resa nota. Più di 4.600 candidati all’esame già ci seguono!

Come presentare la domanda di iscrizione all’esame e quale è la procedura di ammissione alla prova?

Il candidato dovrà produrre domanda di ammissione alla prova di idoneità in via telematica, entro la data di scadenza indicata nel bando, utilizzando l’applicazione informatica che sarà accessibile subito dopo la pubblicazione del bando d’esame sul sito dell’IVASS. Non sono ammesse altre forme di produzione o di invio delle domande di partecipazione alla prova di idoneità. La data di presentazione on-line della domanda di partecipazione alla prova è certificata dal sistema informatico che, allo scadere del termine utile per la sua presentazione, non permetterà l’accesso e l’invio del modulo elettronico.

Nella domanda di ammissione alla prova di idoneità i candidati dichiarano:
a) cognome e nome;
b) luogo e data di nascita;
c) codice fiscale;
d) comune di residenza e relativo indirizzo;
e) domicilio (se diverso dalla residenza) e numero telefonico per eventuali comunicazioni;
f) estremi di un documento di identità in corso di validità;
g) titolo di studio posseduto, con l’indicazione della data del conseguimento e dell’Istituto presso il quale è stato conseguito, completa di sede e relativo indirizzo;
h) il codice identificativo e la data di emissione di una marca da bollo di € 16,00, che non dovrà essere consegnata prima della prova;
i) la prova di idoneità alla quale intendono partecipare ai fini dell’iscrizione nelle sezioni A o B del Registro degli intermediari assicurativi e riassicurativi:

1) Modulo assicurativo per l’esercizio dell’attività di intermediazione assicurativa;
2) Modulo riassicurativo per l’esercizio dell’attività di intermediazione riassicurativa;
3) Modulo assicurativo e riassicurativo per l’esercizio dell’attività di intermediazione assicurativa o riassicurativa.

Attenzione: la scelta del modulo attiene al tipo di attività che si intende esercitare (attività assicurativa – attività riassicurativa – attività assicurativa e riassicurativa) e non alla sezione alla quale il candidato intende iscriversi. Per fare l’agente o il broker di assicurazione basta partecipare soltanto al 1) Modulo assicurativo.

In fase di inoltro della domanda, l’applicazione informatica attribuirà alla domanda stessa il numero identificativo univoco dell’istante, composto dal codice della prova e dal numero di protocollo. Tale numero dovrà essere citato per qualsiasi eventuale successiva comunicazione all’IVASS. Al termine della procedura di presentazione della domanda di ammissione, l’applicazione informatica invierà, tramite posta elettronica, il modulo di domanda riportante gli estremi identificativi sopraindicati all’indirizzo utilizzato in fase di registrazione al portale, a conferma dell’intervenuta iscrizione.

Quali sono le cause di esclusione dall’esame?

Sono esclusi dalla partecipazione alla prova di idoneità i candidati che:
a) alla data di presentazione della domanda di ammissione non siano in possesso del titolo di studio non inferiore al diploma di istruzione secondaria superiore;
b) il giorno dello svolgimento dell’esame non esibiscano un documento di riconoscimento in corso di validità o rifiutino di sottoscrivere la dichiarazione sostitutiva relativa alla domanda di partecipazione.

Come si articola la prova scritta?

La prova di idoneità è costituita soltanto da un esame scritto, articolato in un questionario a risposta multipla. Consiste in un test di 50 domande a risposta multipla per il modulo assicurativo (20 per quello riassicurativo e 70 per quello assicurativo e riassicurativo), in cui ogni quesito prevede tre possibili risposte, delle quali una sola è quella corretta. Il tempo a disposizione per il completamento della prova è pari a 75 minuti (35 per quello riassicurativo e 105 per quello assicurativo e riassicurativo), pari a 1.5 minuti per ciascun quesito. Gli argomenti sono molteplici e spaziano dal Codice Civile e la numerosa regolamentazione dell’IVASS alla tecnica assicurativa, dalla disciplina delle Imprese Assicurative a quella del contratto di assicurazione, dalla disciplina dell’intermediazione al diritto privato. Il materiale distribuito per l’esecuzione del test comprende un libricino contenente le domande ed una scheda separata sulla quale indicare la risposta corretta per ogni singolo quesito. Tale scheda verrà inserita in un lettore ottico che verificherà la correttezza delle risposte. Negli anni precedenti per ogni risposta esatta è stato assegnato un punto, in caso di risposta errata si è assegnata invece una penalità di mezzo punto. Questa regola sarà probabilmente valida anche quest’anno. Per superare la prova, è necessario un punteggio di 60 centesimi, e pertanto su un totale di 50 domande è fondamentale che almeno 30 siano corrette senza fare alcun errore. I risultati della prova scritta verranno pubblicati sul sito dell’IVASS dopo pochissimi giorni.

L’esame per il Modulo assicurativo (1) verte sulle materie di seguito elencate:
a) diritto delle assicurazioni, inclusa la disciplina regolamentare emanata dall’Istituto;
b) disciplina della previdenza complementare;
c) disciplina dell’attività di agenzia e di mediazione;
d) tecnica assicurativa (rami vita e danni);
e) disciplina della tutela del consumatore;
f) nozioni di diritto privato;
g) nozioni di diritto tributario riguardanti la materia assicurativa e la previdenza complementare.

L’esame per il Modulo riassicurativo (2) verte sulle materie di seguito elencate:
a) disciplina del contratto di riassicurazione e tipologie di riassicurazione;
b) tecnica riassicurativa.

L’esame per il Modulo assicurativo e riassicurativo (3) verte su tutte le materie sopraindicate.

Dove e quando si svolge l’esame?

La data, il luogo e l’orario dell’esame saranno comunicati, entro novanta giorni dalla data di scadenza del termine per la presentazione della domanda, nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana – 4° Serie Speciale “Concorsi ed Esami” e sul sito dell’IVASS all’indirizzo http://www.ivass.it.

Negli scorsi anni la prova scritta si è svolta nelle seguenti date:

2016: 13 luglio

2015: 24 settembre

2014: 12 giugno

2013: 18 luglio

2012: 15 giugno

2011: 7 giugno

2010: 3 maggio

2009: 2 luglio

2008: 2 luglio

Come si svolge l’esame?

L’esame è un vero e proprio concorso pubblico. Veniva effettuato negli anni precedenti a Roma presso l’Ergife Palace Hotel, albergo conosciuto in quanto luogo ove si svolgono parecchi congressi, concorsi ministeriali ed esami di abilitazione. Da 4 anni l’esame si svolge invece presso la Nuova Fiera di Roma, enorme complesso fieristico lungo l’Autostrada Roma – Fiumicino, ormai sede di tutti i concorsi pubblici con più di 3.000 candidati. La prova si svolge all’interno degli enormi capannoni della Fiera. Dopo essere entrati avviene il riconoscimento dei candidati, i quali devono presentare la marca da bollo indicata nella domanda di ammissione ed un documento di riconoscimento valido (preferibilmente la carta d’identità o altro documento i cui estremi sono stati indicati nella domanda di ammissione). Nonostante siano previste più postazioni, a causa dell’elevato numero di partecipanti (ogni anno più di 5.000), il riconoscimento dura parecchio tempo. Dopo aver svolto le operazioni preliminari, i candidati possono finalmente entrare nelle aree ove si svolge la prova d’esame, all’interno delle quali sono presenti delle file di banchi. Nel momento in cui tutti i candidati si sono seduti, la commissione prepara e distribuisce alcune versioni della prova, singolarmente identificate dalle lettere dell’alfabeto, le quali si differenziano tra loro solo per l’ordine in cui sono poste le domande, al fine di evitare che i candidati seduti vicino non abbiano lo stesso tipo di testo, quindi non possano copiare le risposte.

Per lo svolgimento dell’esame non è ammessa la consultazione di vocabolari, dizionari, testi, né l’utilizzo di telefoni cellulari, calcolatrici e altri supporti elettronici o cartacei di qualsiasi specie. L’inosservanza di tali disposizioni, nonché di ogni altra disposizione stabilita dalla Commissione esaminatrice per lo svolgimento dell’esame, comporta l’immediata esclusione del candidato dalla prova.

L’esame si intende superato dai candidati che abbiano riportato una votazione non inferiore a sessanta centesimi (60/100).

Quando e come viene reso noto l’esito dell’esame?

L’IVASS rende nota, mediante specifico comunicato sul proprio sito internet, la data a far tempo dalla quale ciascun candidato potrà, con tali mezzi, acquisire conoscenza dell’esito dell’esame.

L’esito dell’esame dovrà essere verificato da ciascun candidato accedendo al sito internet dell’IVASS, previo inserimento delle credenziali personali assegnate durante la fase di registrazione. Tale modalità di comunicazione assume il valore di notifica a tutti gli effetti di legge.

Come è composta la commissione esaminatrice?

La Commissione esaminatrice della prova di idoneità è nominata dall’IVASS con proprio provvedimento una volta scaduto il termine per la presentazione delle domande di ammissione. La Commissione è composta da:
a) due dirigenti dell’IVASS, di cui uno con funzioni di Presidente;
b) due funzionari dell’IVASS;
c) due docenti universitari in una delle seguenti discipline:
– diritto privato;
– diritto civile;
– diritto commerciale;
– diritto delle assicurazioni.

Come preparare l’esame?

1) Cominciate a prepararlo in anticipo

Il programma è molto vasto e ci vogliano almeno 5 – 6 mesi di studio costante per poter arrivare ad una buona preparazione che permette di superare l’esame. Il problema di un programma così vasto è anche la memorizzazione dei concetti.

2) Non pensate che la sola esperienza professionale basti per superarlo.

A dimostrazione di questa affermazione vi diciamo che molti professionisti del settore con molta esperienza vedendo la prova scritta assegnata dall’IVASS all’ultimo esame hanno ammesso che non lo avrebbero superato.

L’esame è molto incentrato sul diritto delle assicurazioni e sulla regolamentazione IVASS più che sulla tecnica assicurativa, per via della composizione della commissione d’esame. La commissione è costituita solo da funzionari dell’IVASS e da un professore di diritto. Nessun tecnico o rappresentante del mondo degli agenti o dei broker assicurativi.

Occorre studiare gli argomenti d’esame come se si partisse da zero. Non andate a Roma semplicemente a provare l’esame, perchè è progettato dall’IVASS proprio per escludere chi va solo a tentarlo. Le domande sono spesso a trabocchetto e su dettagli della normativa che una preparazione superficiale non coglie.

3) Un’altra difficoltà consiste anche sul fatto che spesso non si conoscono le strategie per affrontare un test a risposta multipla e come gestire il tempo, che è un fattore critico. Ci si trova pertanto il giorno dell’esame di fronte al test, spesso senza mai averne affrontato uno.

4) Evitate i corsi di preparazione all’esame low-cost. Purtroppo molte società di formazione si sono improvvisate in corsi online senza avere la benchè minima idea di questo esame e di come vada impostata la preparazione. Promettono mari e monti dichiarando di offrire materiale approfondito, ma ecco le esperienze che ci hanno segnalato alcuni lettori:

– Corsi per neofiti di 60 ore di formazione iniziale per l’iscrizione in sez. E o C (o poco più e del valore di poche decine di euro) vengono venduti per diverse centinaia di euro e spacciati come corsi di preparazione all’esame.

(Fare questo significa illudere di fornire una preparazione adeguata ai candidati all’esame ed è come mandare in guerra allo sbaraglio dei soldati male armati. Proprio per questo motivo questi corsi hanno addirittura un tasso di promossi inferiore alla media).

– Molti corsi sbandierano simulazioni d’esame, ma poi alla fine offrono solo le prove d’esame delle sessioni precedenti o domande molto semplici e diverse da quelle complesse proposte dall’IVASS.

– Molti sbandierano materiali didattici approfonditi, ma che in realtà si sono poi rivelati sintetiche presentazioni in powerpoint con concetti di massima. Inadeguati per un tipo di esame che, invece, si basa proprio sui dettagli e sulle minuzie della normativa.

– Infine c’è chi dichiara di fornire il tutoraggio di “docenti esperti”. Spesso però sono formatori non specializzati in questo tipo d’esame e che non hanno mai visto una polizza in vita loro.

Se volete investire su un corso di preparazione all’esame che, aldilà delle nozioni necessarie al superamento dell’esame, vi dia un solido bagaglio di competenze che vi porterete dietro per tutta la vita professionale, valutate bene e scegliete il corso secondo voi migliore e serio per materiale didattico, test, esercitazioni e docenti, altrimenti, come già detto, rischierete di perdere tempo e denaro e di andare all’esame credendo di essere preparati, mentre invece vi ritroverete spiazzati alle prime domande d’esame. Cliccando qui trovate i corsi online e i corsi completi in aula (Milano, Bologna e Roma) che suggeriamo per preparare questo esame.

Per verificare il vostro livello di preparazione iniziale per questo esame vi sottoponiamo un nostro mini-test gratuito

A tutela della vostra privacy non è necessario registrarsi o scaricare alcuna applicazione per farlo. Non è necessario nemmeno inserire i vostri dati personali. Il test è anonimo: basta mettere un qualunque nickname e cliccare su “Continue”.

Il test tocca i principali argomenti del programma d’esame. In base alle risposte errate saprete quali sono gli argomenti che necessitano di uno studio più approfondito.

Raccomandiamo di farle a libro chiuso.

Siete pronti! Cliccate allora qui.

Infine per ogni vostro dubbio non esitate a chiederci lasciando un vostro commento qui sotto. La Redazione di Esamerui.it sarà lieta di darvi il suo supporto!

Flash News: reso noto il numero di promossi dell’Esame IVASS 2016. Solo il 19,3% dei partecipanti è passato (meno di 1 su 5)

L’IVASS ha appena reso noto oggi pomeriggio con un suo comunicato ufficiale i dati ufficiali di sintesi relativi alla prova di idoneità dello scorso Luglio per l’iscrizione alle sez. A e B del nel RUI.

risultati-2016

Il numero totale dei candidati iscritti all’esame di quest’anno è stato 5.816 (in aumento di circa il 2,5% rispetto al 2015, anno in cui si erano iscritte 5.677 persone).

Solo il 56 % di questi si è presentato a Roma per partecipare effettivamente alla prova (nel 2015 i partecipanti i partecipanti erano molti di più, il 65%, a testimonianza che l’esame è selettivo già prima che cominci).

I promossi alla prova scritta sono stati l’11% dei candidati totali (nel 2015 erano l’8% e nel 2014 il 14%) e circa il 19% dei partecipanti effettivi presenti all’esame (nel 2015 erano il 12% e nel 2014 il 24%).

Di seguito tutti i dati relativi agli ultimi 8 anni.

esito-esame

Dall’analisi dei dati degli anni precedenti emerge che nel 2016 il tasso di promossi è aumentato rispetto al 2015 passando dal 12% (meno di 1 promosso su 6) al 19% (1 su 5), ma è andata peggio che nel 2014. Il dato del 2016 è inoltre poco più alto della media storica di promozione che si attesta al 18%. Rimane alto infine il numero di iscritti non partecipanti, quasi la metà (il 56%) si è iscritto ma non si è presentato all’esame.

Si attende adesso il bando d’esame 2017.

Suggeriamo a tutti coloro che fossero interessati a partecipare all’esame di registrarsi sul nostro sito, lasciando il proprio indirizzo e-mail nell’apposito riquadro qui in alto a destra. Provvederemo noi ad avvisarvi quando uscirà il bando. Più di 4.400 candidati all’esame si sono già iscritti al nostro servizio!

Come sarà la distribuzione assicurativa in Italia tra 10 anni

Rilanciamo l’intervista di oggi a Salvatore Infantino pubblicata sul sito www.ioassicuro.it

 

Che fine faranno agenti, broker, comparatori, Compagnie tradizionali e online, Poste?

Abbiamo provato ad immaginare come sarà l’intermediazione assicurativa tra 10 anni, analizzando le attuali tendenze in atto.
Ecco come crediamo si evolverà il settore nel prossimo futuro:
1) A crescere di più non saranno i grandi colossi assicurativi, ma le medie Compagnie plurimandatarie con forte tecnologia a favore degli intermediari
Le grandi Compagnie si preoccuperanno di fare più utili che fatturato preoccupandosi maggiormente della gestione tecnica e del combined ratio più che dell’espansione a tutti i costi.
La Compagnia che semplificherà il lavoro dei propri intermediari, sburocratizzandolo, sarà la più ambita sul mercato. Quella che permetterà agli intermediari di dialogare più facilmente con la direzione, permettendo di assumere facilmente rischi buoni e meno buoni diventerà la Compagnia di riferimento per il mercato. Processi semplici, accessibilità, facilità di dialogo e velocità saranno i fattori chiave per vincere. Una solida infrastruttura tecnologica e un forte team assuntivo con capacità comunicative e commerciali gli asset che faranno la differenza.
2) Tornerà a crescere il numero degli agenti
Il numero delle agenzie sul mercato si consoliderà. Si invertirà il trend e il numero degli agenti, diminuito in questi ultimi 10 anni, tornerà leggermente a crescere per due motivi:
– la competizione tra le Compagnie al fine di acquisire portafogli spinge sempre di più a concedere mandati agenziali ai subagenti con portafogli oltre 750.000 euro;
– le Compagnie plurimandatarie hanno sempre più bisogno di espandere la propria rete commerciale.
Questi due trend invertire la tendenza opposta delle Compagnie più grandi a consolidare la rete chiudendo le agenzie più piccole. A testimonianza di ciò nel 2015 Unipolsai ha chiuso su 3.500 solo una cinquantina di agenzie. In periodo di magra è infatti meglio rinviare processi di aggregazione forzata contro la volontà degli agenti perchè portano inevitabilmente a perdite di portafoglio.
3) I Gruppi Agenti saranno sempre più potenti e autonomi
Il plurimandato ha messo gli agenti in posizione di forza. Le Compagnie dovranno (sempre più) trattare con i gruppi agenti per evitare il pericolo di spostamenti di massa del portafoglio verso altre Compagnie.
4) Broker: un mestiere sempre più di nicchia
La figura del broker classico che compara le offerte e trova la polizza su misura sarà parte del passato per via di diversi fattori:
– i prodotti sempre più standard proposti dalle Compagnie penalizzeranno l’approccio classico del broker, che da consulente si trasformerà in distributore;
– sul retail e le piccole e medie aziende (il mercato di elezione dei broker in questi anni) la concorrenza degli agenti mono e plurimandatari sarà sempre più forte e l’agente potrà contare su più leve commerciali rispetto al broker (in primis quella della flessibilità tariffaria ovvero l’arma dello “sconto”).
Il mercato vedrà ridurre il numero delle società di brokeraggio, soprattutto quelle medie, che già oggi stanno provando a fondersi per continuare a vivacchiare. Ma due debolezze non fanno una forza e anche loro si estingueranno. Anche i grandi broker hanno ormai margini molto ristretti a causa della concorrenza feroce che si sono fatti in questi anni e che ha depauperato il mercato nel suo complesso.
Andranno avanti i broker digitali, che fanno della comparazione online e dell’e-commerce il loro mestiere, e quelli di nicchia con una rete commerciale ben radicata sul territorio.
5) Subagenti: Si fermerà la campagna acquisti e ci si dovrà rivolgere ai neofiti
Si fermerà la crescita avvenuta in questi anni del numero degli intermediari iscritti in sez. E. La penetrazione in termini di numero di intermediari assicurativi sul territorio è ormai la più alta in Europa (dopo la Polonia) e le dimensioni medie dei portafogli tra le più basse.
Si consoliderà la guerra tra Compagnie al fine di acquisire portafogli dalla concorrenza reclutando i subagenti degli altri. Una volta avvenuti tutti i passaggi di portafoglio, nel momento in cui non ci sarà più nessuno da comprare perché il grosso è già stato fatto, i recruiter dovranno necessariamente rivolgersi ai neofiti.
Si dovrà uscire dalle logiche attuali che prevedono un corso di 60 ore per poi essere messi davanti ad una scrivania con un elenco telefonico a procacciare i clienti, finiranno le logiche di crescita legate al turnover dei neofiti che restano per 6 mesi – 1 anno e poi scappano. Si dovrà creare una nuova proposta di valore, un percorso di formazione interno alle Compagnie che valorizzi la professione. Si dovrà fare insomma formazione vera, più che addestramento.
6) I comparatori online non cresceranno più
Il business dei comparatori andrà in crisi. La maggior parte degli italiani è ormai in una classe di merito superiore alla 4°, con premi medi pagati sotto i 500 euro. Risparmiare anche 50 euro cambiando Compagnia sarà sempre più difficile. I comparatori (e le Compagnie online) avranno qualche margine su situazioni residuali come i giovani in classe 14esima o le provincie più sinistrose. Sarà necessario per loro strutturare delle reti commerciali sul territorio. Molte, come ad esempio Facile o Chiarezza, lo stanno già facendo.
7) Le Compagnie online non cresceranno più e dovranno cambiare business model
Già oggi il tasso di crescita si è fermato e molte Compagnie online operano ad insostenibili combined ratio sopra il 100%. La crescita sarà solo possibile se si struttureranno con reti commerciali sul territorio come le Compagnie classiche. Questo esperimento che ha già provato Genialloyd è l’unica strada per loro, anzi il poter disporre di una struttura leggera, potente a livello tecnologico, unito ad una rete commerciale agile e plurimandataria potrà fare la differenza e permettere di crescere a tassi doppi rispetto al mercato.
8) La raccolta di Poste resterà sempre marginale se non apre all’RC Auto
Lo sviluppo nel business danni di Poste resta condizionato all’entrata nel mercato RC Auto. Senza questo elemento il tasso di crescita nel Ramo Danni sarà comparabile a quello della bancassurance (e cioè minimo).

Abbiamo provato ad immaginare come sarà l’intermediazione assicurativa tra 10 anni, analizzando le attuali tendenze in atto.

Ecco come crediamo si evolverà il settore nel prossimo futuro:

1)      A crescere di più non saranno i grandi colossi assicurativi, ma le medie Compagnie plurimandatarie con forte tecnologia a favore degli intermediari

Le grandi Compagnie si preoccuperanno di fare più utili che fatturato, preoccupandosi maggiormente della gestione tecnica e del combined ratio più che dell’espansione a tutti i costi.

La Compagnia che semplificherà il lavoro dei propri intermediari, sburocratizzandolo, sarà la più ambita sul mercato. Quella che permetterà agli intermediari di dialogare più facilmente con la direzione, permettendo di assumere facilmente rischi buoni e meno buoni diventerà la Compagnia di riferimento per il mercato. Processi semplici, accessibilità, facilità di dialogo e velocità saranno i fattori chiave per vincere. Una solida infrastruttura tecnologica e un forte team assuntivo con capacità comunicative e commerciali gli asset che faranno la differenza.

2)      Tornerà a crescere il numero degli agenti

Il numero delle agenzie sul mercato si consoliderà. Si invertirà il trend e il numero degli agenti, diminuito in questi ultimi 10 anni, tornerà leggermente a crescere per due motivi:

– la competizione tra le Compagnie al fine di acquisire portafogli spinge sempre di più a concedere mandati agenziali ai subagenti con portafogli oltre 750.000 euro;

– le Compagnie plurimandatarie hanno sempre più bisogno di espandere la propria rete commerciale.

Questi due trend invertiranno la tendenza opposta delle Compagnie più grandi a consolidare la rete chiudendo le agenzie più piccole. A testimonianza di ciò nel 2015 Unipolsai ha chiuso solo una cinquantina di agenzie su 3.500. In periodo di magra è infatti meglio rinviare processi di aggregazione forzata contro la volontà degli agenti perchè portano inevitabilmente a perdite di portafoglio.

3)      I Gruppi Agenti saranno sempre più potenti e autonomi

Il plurimandato ha messo gli agenti in posizione di forza. Le Compagnie dovranno (sempre più) trattare con i gruppi agenti per evitare il pericolo di spostamenti di massa del portafoglio verso altre Compagnie.

4)      Broker: un mestiere sempre più di nicchia

La figura del broker classico che compara le offerte e trova la polizza su misura sarà parte del passato per via di diversi fattori:

– i prodotti sempre più standard proposti dalle Compagnie penalizzeranno l’approccio classico del broker, che da consulente si trasformerà in distributore;

– sul retail e le piccole e medie aziende (il mercato di elezione dei broker in questi anni) la concorrenza degli agenti mono e plurimandatari sarà sempre più forte e l’agente potrà contare su più leve commerciali rispetto al broker (in primis quella della flessibilità tariffaria ovvero l’arma dello “sconto”).

Il mercato vedrà ridurre il numero delle società di brokeraggio, soprattutto quelle medie, che già oggi stanno provando a fondersi per continuare a vivacchiare. Ma due debolezze non fanno una forza e anche loro si estingueranno. Anche i grandi broker hanno ormai margini molto ristretti a causa della concorrenza feroce che si sono fatti in questi anni e che ha depauperato il mercato nel suo complesso.

Andranno avanti i broker digitali, che fanno della comparazione online e dell’e-commerce il loro mestiere, e quelli di nicchia con una rete commerciale ben radicata sul territorio.

5)      Subagenti: Si fermerà la campagna acquisti e ci si dovrà rivolgere ai neofiti

Si fermerà la crescita avvenuta in questi anni del numero degli intermediari iscritti in sez. E. La penetrazione in termini di numero di intermediari assicurativi sul territorio è ormai la più alta in Europa (dopo la Polonia) e le dimensioni medie dei portafogli tra le più basse.

Si consoliderà la guerra tra Compagnie al fine di acquisire portafogli dalla concorrenza reclutando i subagenti degli altri. Una volta avvenuti tutti i passaggi di portafoglio, nel momento in cui non ci sarà più nessuno da comprare perché il grosso è già stato fatto, i recruiter dovranno necessariamente rivolgersi ai neofiti.

Si dovrà uscire dalle logiche attuali che prevedono un corso di 60 ore per poi essere messi davanti ad una scrivania con un elenco telefonico a procacciare i clienti, finiranno le logiche di crescita legate al turnover dei neofiti che restano per 6 mesi – 1 anno e poi scappano. Si dovrà creare una nuova proposta di valore, un percorso di formazione interno alle Compagnie che valorizzi la professione. Si dovrà fare insomma formazione vera, più che addestramento.

6)      I comparatori online non cresceranno più

Il business dei comparatori andrà in crisi. La maggior parte degli italiani è ormai in una classe di merito superiore alla 4°, con premi medi pagati sotto i 500 euro. Risparmiare anche 50 euro cambiando Compagnia sarà sempre più difficile. I comparatori (e le Compagnie online) avranno qualche margine su situazioni residuali come i giovani in classe 14esima o le provincie più sinistrose. Sarà necessario per loro strutturare delle reti commerciali sul territorio. Molte, come ad esempio Facile o Chiarezza, lo stanno già facendo.

7)      Le Compagnie online non cresceranno più e dovranno cambiare business model

Già oggi il tasso di crescita si è fermato e molte Compagnie online operano ad insostenibili combined ratio sopra il 100%. La crescita sarà solo possibile se si struttureranno con reti commerciali sul territorio come le Compagnie classiche. Questo esperimento che ha già provato Genialloyd è l’unica strada per loro, anzi il poter disporre di una struttura leggera, potente a livello tecnologico, unito ad una rete commerciale agile e plurimandataria potrà fare la differenza e permettere di crescere a tassi doppi rispetto al mercato.

8)      La raccolta di Poste resterà sempre marginale se non apre all’RC Auto

Lo sviluppo nel business danni di Poste resta condizionato all’entrata nel mercato RC Auto. Senza questo elemento il tasso di crescita nel Ramo Danni sarà comparabile a quello della bancassurance (e cioè minimo).

Salvatore Infantino

Fondatore e Amministratore di Insurance Lab

www.formazione-assicurativa.it

Twitter: https://twitter.com/sinfantino

Linkedin: https://www.linkedin.com/in/salvatoreinfantino/it

INTERVISTA a Salvatore Infantino su “IL BROKER”: “Perché l’Esame IVASS per diventare Agente e Broker è così difficile?”

Rilanciamo l’intervista a Salvatore Infantino pubblicata oggi dal blog “Il Broker”

La redazione de Il Broker ha intervistato oggi Salvatore Infantino, autore del manuale “Intermediario Assicurativo e Riassicurativo” pubblicato da Edizioni Giuridiche Simone per la preparazione all’esame IVASS per l’iscrizione alle sez. A e B del RUI.

Infantino, noto influencer del settore assicurativo, è anche fondatore e presidente di Insurance Lab, società di formazione leader nei Corsi di Preparazione all’Esame IVASS per Agente e Broker di Assicurazione.

Abbiamo posto a Salvatore Infantino alcune domande sul perché l’esame è così selettivo e il tasso di promossi, in determinati anni, ha toccato minimi addirittura del 4%.

Student working on homework in classroom

REDAZIONE: Perché l’IVASS ha reso questo esame così rigoroso?

INFANTINO: L’IVASS ha ribadito, in più sedi, che si tratta di una patente di abilitazione all’esercizio di una professione delicata e pertanto non intende banalizzare l’esame, piuttosto intende mantenere un focus sulla conoscenza della normativa di settore, soprattutto quella a tutela dell’assicurato.

REDAZIONE: Quali sono le difficoltà che gli iscritti all’esame evidenziano?

INFANTINO: Direi anzitutto la tipologia della prova: L’esame oggi consiste in un test a risposta multipla di 50 domande con 3 possibili risposte. Un tipo di prova apparentemente semplice. La complicazione sta nel tempo a disposizione ridotto (c’è solo 1 minuto e mezzo per rispondere ad ogni domanda) e nella penalizzazione applicata in caso di risposta errata (-0,5 punti).

A differenza del tema scritto o della prova orale, questo tipo di prova ha il vantaggio di essere obiettiva e trasparente, ma dall’altro lato crea non pochi problemi ai candidati.

Gli italiani infatti, sin da piccoli, sono abituati ad essere valutati a scuola con interrogazioni orali o compiti scritti e non attraverso test (come invece accade per gli inglesi e gli americani). È quindi un tipo di prova cui non siamo abituati. Per molti spesso si tratta del primo test a risposta multipla nella loro vita (dopo i quiz per la patente).

Non si conoscono le strategie per gestire il tempo ridotto, la penalità in caso di risposta errata, i trabocchetti dietro l’elaborazione delle domande e come gestire lo stress psicologico da concorsone pubblico con oltre 5.000 candidati.

Per questo motivo tutti i miei corsi si completano con una simulazione in aula della prova scritta, durante la quale spieghiamo anche le strategie e le tattiche per gestire tempo e domande. L’approccio durante il corso è inoltre molto pratico e focalizzato sui quiz.

REDAZIONE: L’IVASS chiede ai candidati di conoscere dal diritto alla tecnica assicurativa fino ad arrivare alla disciplina del Codice del Consumo e dell’Antiriciclaggio. Un programma d’esame molto vasto, non crede?

INFANTINO: Sì, l’enorme programma è la criticità principale di questo esame. Pensi che l’ultima edizione del mio libro è arrivata a 900 pagine ed è solo una sintesi del programma di studio. Ogni anno l’IVASS emana almeno 3 – 4 nuovi regolamenti che entrano sistematicamente a far parte del programma di studio che diventa quindi sempre più vasto. Ad esempio lo scorso anno è stata introdotta la direttiva Solvency II che quest’anno sarà sicuramente parte del programma d’esame.

product_thumbnail-phpPer supportare e facilitare lo studio di coloro che ci seguono ho pubblicato insieme all’avv. Silvia Zuanon (autore del blog www.studiarediritto.it) un compendio illustrato: il Compendio di Diritto e Tecnica Assicurativa. Si tratta di un libro che riassume e schematizza i capitoli più importanti del mio manuale “Intermediario Assicurativo e Riassicurativo”. Il compendio è stato pensato per migliorare lo studio in termini di rapidità ed efficacia. Lo scopo del volume è quello di illustrare in modo semplice e intuitivo i concetti principali della disciplina assicurativa oggetto dell’esame scritto. L’uso di illustrazioni, di schemi, di una grafica accattivante e l’esposizione sintetica facilitano la memorizzazione e il ripasso di questo lungo programma d’esame.

REDAZIONE: Ci si lamenta poi che l’esame verte più sul Diritto che sulla Tecnica Assicurativa?

INFANTINO: Si, questo dipende molto dalla composizione della commissione d’esame costituita da dirigenti e funzionari dell’IVASS e da un professore di Diritto Privato o Commerciale o di diritto delle Assicurazioni che rappresenta l’unico membro esterno. La commissione è quindi costituita da teorici/accademici e non da professionisti operativi del settore. Le domande che elaborano sono quindi di riflesso soprattutto sulla normativa. Ricordiamoci che lo stesso Codice delle Assicurazioni e i Regolamenti ISVAP/IVASS sono scritti dai dirigenti dell’IVASS.

L’esame dunque verte molto sulla normativa e sul diritto e le domande del test sono formulate con un linguaggio giuridico che è un linguaggio ben diverso da quello comune e spesso difficilmente comprensibile da chi non ha studiato diritto. La difficoltà quindi sta anche nella comprensione delle domande prima ancora che nell’individuazione della risposta esatta.

Inoltre per rendere più difficili i test a risposta multipla molto spesso si formulano domande su dettagli o pieghe della normativa.

In tal senso ho voluto che nel mio corpo docente ci fosse anzitutto una docente universitaria di diritto civile affiancata da 3 specialisti per materia (RC Auto, Vita e Previdenza, Danni). È necessario infatti uno studio approfondito. Uno studio per sommi capi purtroppo non è sufficiente per un esame impostato in questo modo.

Ringraziamo molto il Dr. Salvatore Infantino per il tempo dedicatoci.

Per leggere l’articolo su Il Broker potete cliccare qui.

Quest’anno passa finalmente l’Esame IVASS!

Sei impegnato in uno sforzo infinito per superare questo esame?

Stai lottando per passarlo e ti sembra impossibile?

Fai adesso la scelta giusta! Iscriviti al nostro Corso Online a Distanza!

Chi inizia a studiare sin da oggi ha quasi il 100% di probabilità di superare l’esame.

Non sprecare il tuo denaro in corsi di bassa qualità e senza garanzie.

Tra pochi mesi potresti essere già Agente o Broker

Banner 2016

Iscriviti

Chi siamoDettagli del corso | Testimonianze | Acquista | Contattaci

 Hai bisogno di qualche altra conferma?

Le testimonianze che seguono sono la prova che corso si distingue per essere da sempre quello con il maggior numero di promossi all’esame!

 Questo è ciò che gli iscritti al corso hanno detto di noi:

Luigi Luongo

Angela ScatignaIrene BuffagniNicolaDario

Iscriviti

Chi siamoDettagli del corso | Testimonianze | Acquista | Contattaci

 

 

Tutte le nostre News sul Settore Assicurativo adesso anche su Facebook!

Pagina Facebook di IO Assicuro

Dopo il successo del nostro Gruppo Intermediario Assicurativo su Linkedin dove abbiamo superato i 12.500 iscritti, abbiamo deciso di sbarcare anche su Facebook con un canale dedicato alle News del Settore Assicurativo.

Pubblicheremo ogni giorno notizie, grafici e tabelle del settore con il nostro stile unico e inconfondibile. Nessun argomento è fuori dal nostro radar: vi dimostreremo che tutto ciò che accade nel settore può essere raccontato attraverso una semplice news, un’immagine, un grafico, una tabella, un numero.

Noi vogliamo cambiare le vostre opinioni sulla realtà, demolire i luoghi comuni, mostrare i fatti per quello che effettivamente sono. E per questo spesso vi faremo arrabbiare, avrete voglia di non frequentarci più, penserete che siamo cultori del politically uncorrect. E’ normale. Ma se l’informazione non fa arrabbiare allora non è giornalismo, è solo propaganda. E noi non facciamo propaganda.

Tra gli scoop e le news appena pubblicate sulla nostra pagina non perdetevi queste:

Le Migliori Offerte di Lavoro del Settore Assicurativo di questa Estate

Il francese Bollorè punta al controllo di Mediobanca per conquistare Generali e cederla ad Axa: fantafinanza o realtà?

Dietro il divorzio estivo tra Cattolica e Banca Popolare di Vicenza più una decisione “politica” che di business secondo L’Arena, il quotidiano di Verona

Se l’ex-postino vende fondi: inchiesta su come Poste vende polizze e prodotti finanziari

Semestrale 2016 Allianz: la competizione sul mercato RCAuto italiano oscura gli sviluppi strategici

UnipolSai: Il Combined Ratio RCAuto è arrivato al 99,9%

Semestrale 2016 Vittoria Assicurazioni: COR RCAuto sopra 90%. Deciso stop al calo delle tariffe ufficiali e praticate

Per seguirci e restare aggiornati anche ad Agosto andate qui e cliccate Mi Piace sulla nostra Pagina Facebook.

Ritorna (lentamente) di moda fare l’agente assicurativo e il mercato sta tornando a richiedere questa figura

Abbiamo analizzato le iscrizioni alle sez. A e B del RUI dal 2008 (anno di costituzione da parte dell’ISVAP, allora ISVAP, del Registro Elettronico Unico degli Intermediari Assicurativi) ad oggi.

Iscritti al RUI sez. A e B (2)

Dall’analisi dei dati emergono dei risultati interessanti che di seguito riepiloghiamo:

  1. Con la fine della validità dei titoli equipollenti è crollato il numero di iscrizioni nelle sez. A e B del RUI. Adesso ogni anno si iscrivono circa 600 nuovi agenti e broker (prima del 2011 si viaggiava su una media di 1.500 nuove iscrizioni).
  2. Le iscrizioni alle sez. A e B del RUI sono adesso in linea con le promozioni. Nel 2012 si è toccato il minimo di nuove iscrizioni alle sez. A e B del RUI a causa del minimo storico di promozioni all’esame, che quell’anno è stato molto difficile.
  3. Fino al 2011 si è assistito ad un forte incremento del numero di iscrizioni in sez. B del RUI fino ad un picco del 31% che adesso si è stabilizzato su un 24%.
  4. Dal 2011 in poi il 75% in media dei promossi all’esame (3 su 4) sceglie di fare l’agente e iscriversi in sez. A, anche se va detto a livello nazionale gli agenti sono l’83% rispetto ai broker.
  5. Nel 2013 e 2014 il numero di promossi è stato più alto del numero di iscritti in sez. A e B del RUI. Molti hanno quindi acquisito l’abilitazione, ma non si sono poi iscritti alle sez. A e B del RUI rimanendo in sez. E o non iscritti al RUI. Questo dato è anche indicativo del fatto che il mercato non ha assorbito l’aumento del numero di neo-agenti e neo-broker.
  6. Nel 2015 il mercato si è risvegliato e il numero di nuove iscrizioni alle sez. A e B del RUI ha superato nuovamente il numero di promossi. Riteniamo che questo dato sia anche indicativo del fatto che il mercato richiede oggi più nuovi agenti e broker di quanto l’esame ne promuova. Questo dato va letto anche all’interno di un lento declino della figura degli agenti che negli ultimi anni è sempre diminuita in termini di numerosità. Ci fa però ben sperare che, se il numero di promossi aumenterà nei prossimi anni, ben presto le nuove iscrizioni alla sez. A del RUI supereranno le cancellazioni (oggi quasi il doppio).

 

Cosa fare una volta superato l’Esame IVASS 2016

LinusStiamo ricevendo tantissime richieste di chiarimento da parte dei candidati all’esame che hanno superato la prova scritta e ottenuto così l’idoneità all’iscrizione alle sez. A e B del RUI. Di seguito riassumiamo i nostri suggerimenti:

PRATICHE PER L’ISCRIZIONE IN SEZ. A / B DEL RUI

Vi ricordiamo che il superamento dell’esame è un requisito di professionalità che permane nel tempo e non ha scadenza. E’ quindi possibile iscriversi in sez. A o B anche in un secondo tempo, non appena si vorrà cominciare ad esercitare l’attività di agente o broker. Vi ricordiamo che per iscriversi in sez. A dovrete cancellarvi dalla sez. E. Suggeriamo pertanto di fare il passaggio di sezione solo se necessario (e quindi se volete intraprendere l’attività di broker o una Compagnia vuole darvi un mandato agenziale).

Nel caso invece in cui si volesse procedere al passaggio dalla sez. E alla sez. A o B il modulo da inviare è l’Allegato 9 (quadro G).

ALLEGATO 9

L’iscrizione nella sez. A o B del RUI avverrà entro 90 giorni, dopo di che sarà possibile operare come agente o broker.

Per ogni richiesta di chiarimento e informazioni il “Servizio Intermediari” dell’IVASS è contattabile al n. di tel.: 06.42.133.526, fax : 06.42.133.548 pec: vigilanza.intermediariassicurativi@pec.ivass.it (aperto dal lunedì al venerdì h. 9.30-13.30, Orario di ricevimento del pubblico: lunedì-venerdì, h. 10.00-12.00).

Tutti coloro che invece si iscrivono per la prima volta al RUI in sez. A o B devono compilare uno dei seguenti moduli Allegato 1 (sez. A) e 2 (sez. B). Sulla domanda si dovrà apporre una marca da bollo da euro 16.

ALLEGATO 1 (sez. A) ALLEGATO 2 (sez. B)

Ricordiamo che prima della presentazione della domanda di iscrizione si dovrà provvedere al pagamento della tassa di concessione governativa di euro 168,00 mediante bollettino di conto corrente postale n. 8003, intestato a “Agenzia delle entrate – Centro Operativo di Pescara – Tasse Concessioni Governative” con causale “Tassa iscrizione nel Registro degli intermediari assicurativi e riassicurativi” Art. 109 D. Lgs. 7 settembre 2005, n. 209 e Regolamento IVASS 16/10/06, n. 5. Questa tassa non va pagata se si è già iscritti al RUI e si fa il passaggio da una sezione ad un’altra dello stesso.

LAVORO

Molti ci chiedono qualche consiglio su come ottenere un mandato agenziale o comunque trovare nuove collaborazioni.

Per venire incontro a questo tipo di richiesta è attivo da più di 2 anni il nostro Portale dedicato a chi cerca e offre lavoro nel mondo delle Assicurazioni: IO Assicuro.it

Sul nostro portale pubblichiamo periodicamente le migliori offerte di lavoro di Compagnie e società di selezione del personale specializzate nel settore assicurativo.

E’ inoltre possibile caricare il vostro curriculum sul nostro Database dei Curriculum Assicurativi.

Si tratta di un Database simile a quello di Monster, ma specifico per gli intermediari assicurativi (è possibile inserire il proprio mix di portafoglio, se siete anche promotori finanziari, se avete ottenuto l’idoneità alle sez. A e B del RUI e tante altre informazioni essenziali per un intermediario assicurativo). Il database è consultabile da Compagnie, broker, agenti e società di selezione che possono così velocemente selezionare i migliori curricula ed è ormai arrivato a oltre 2.500 curricula caricati.

Negli scorsi mesi più di 500 curricula sono stati valutati da Broker e primarie Compagnie Assicurative del mercato che ci hanno affidato mandato per la ricerca di diversi tipi di figure compresi neo-agenti. Invitiamo pertanto tutti a non perdere questa occasione unica e inserire il proprio curriculum cliccando qui. Bastano pochissimi minuti!

MANTENERSI AGGIORNATI

Un invito che vi facciamo è quello di continuare a mantenervi aggiornati sulle ultime news e sui frequenti cambiamenti della normativa del settore.

In tal senso abbiamo attivato tantissimi strumenti per mantenersi sempre informati su tutte le novità che riguardano la vostre professione, sfruttando tutti i principali social network. Anzitutto potete seguire direttamente il dott. Infantino su Twitter o su Linkedin.

Inoltre non perdetevi il nostro Gruppo Linkedin “Intermediario Assicurativo”, un Forum con oltre 12.500 iscritti e centinaia di commenti ogni settimana. Ogni giorno trovate in anteprima tutte le più importanti news assicurative commentate dagli esperti del settore. Si tratta di un modo formidabile per tenersi aggiornati, stare in contatto con i vostri colleghi e partecipare ai dibattiti più interessanti del settore. Del gruppo fanno parte non soltanto intermediari, ma anche responsabili tecnici e direttori commerciali di Compagnie, recruiter specializzati nel settore assicurativo, giornalisti di settore, rappresentanti delle associazioni dei consumatori e presidenti delle principali associazioni di categoria.

Inoltre per chi vuole seguirci su Facebook la nostra pagina è: www.facebook.com/InsuranceLab

Infine invitiamo tutti coloro che vogliono continuare ad approfondire la tecnica assicurativa, il risk management, la tecnica commerciale e il marketing a non perdersi la nostra: Libreria Assicurativa. Sul sito www.libreria-assicurativa.it troverete anche il tweetbook gratuito di Salvatore Infantino: Consigli per un Giovane Assicuratore.

In particolare vi segnaliamo il libro di Salvatore Infantino e Mirko Odepemko:

Diventare un Broker Professionista

25% di sconto

Guida operativa fondamentale, tecniche, strategie e scenari di questa professione

(con formulario in italiano e inglese)

Al link indicato di seguito trovate l’indice e un’anteprima del libro:
http://issuu.com/infantinos/docs/anteprima_diventare_un_broker_profe

Per acquistarlo potete cliccare qui.

Professione Intermediario Assicurativo

Psicologia, tecniche, consigli, suggerimenti, esempi e schede pratiche per chi vuole diventare un professionista della vendita

di Cesare D’Ambrosio

Prefazione di S. Infantino

Professione Intermediario Assicurativo

Psicologia, tecniche, consigli, suggerimenti, esempi e schede pratiche per chi vuole diventare un professionista della vendita

Disponibile in versione cartacea o e-book. Per acquistarlo potete cliccare qui.

UTILIZZO DELLO STUDIO FATTO PER L’ESAME AI FINI DELL’AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE IVASS

Purtroppo il superamento dell’esame non è riconosciuto dall’IVASS come aggiornamento professionale e pertanto per tutti è obbligatorio per tutti gli intermediari operativi svolgere entro il 31/12/2016 l’aggiornamento biennale richiesto dall’IVASS.

Abbiamo avviato già da alcuni anni una collaborazione con una primaria società di formazione assicurativa, la Atoma, per offrire a tutti coloro che ci seguono i Corso a distanza valido ai fini dell’Aggiornamento Professionale Obbligatorio annuale (Reg. ISVAP 5/2006) al prezzo più basso su internet.

Banner_Atoma_Insurance_lab_4[1]

Chi volesse usufruire di questa offerta può cliccare al link di seguito:

http://www.myatoma.com/insurance-lab.aspx

Per chi si iscrive in sez. A o B come inoperativo non c’è obbligo di aggiornamento professionale periodico. Ricordate però che, se il periodo di inoperatività ha una durata superiore a due anni, per diventare operativi andrà prima svolto un aggiornamento professionale di almeno 15 ore. Oltre i due anni l’obbligo formativo è di 60 ore.

DIVENTARE ANCHE PROMOTORE FINANZIARIO

Ricordiamo a tutti che La Legge di Stabilità 2016 ha riformato anche l’Albo dei Promotori Finanziari trasformandolo nell’Albo Unico dei Consulenti Finanziari.

Questa legge prevede anche che gli agenti assicurativi persone fisiche possano iscriversi all’Albo dei Consulenti Finanziari sostenendo una prova valutativa semplificata in considerazione dei requisiti di professionalità già posseduti.

Si attendono adesso i regolamenti esecutivi di questa legge da parte dell’APF che daranno vita alla struttura del nuovo Albo e alle nuove modalità d’esame riservate agli agenti.

Per chi è interessato trova maggiori informazioni sul nostro blog tematico www.esamepromotore.it

DATA ESAME IVASS 2017

Entro la fine di dicembre verrà indetto dall’IVASS il nuovo bando d’esame per il prossimo anno.

Invitiamo tutti i futuri candidati a registrarsi sul nostro sito, lasciando il proprio indirizzo e-mail nell’apposito spazio qui a destra. Provvederemo così ad avvisarvi via e-mail non appena il nuovo bando sarà pubblicato e sarà possibile presentare la domanda di ammissione all’Esame IVASS 2017.

A tutti quelli che sono riusciti a superare l’esame di quest’anno vanno i nostri migliori auguri e un ultimo consiglio per le nuove sfide che verranno

“Sii sempre un parametro di qualità. Molta gente non è abituata all’eccellenza”.

– STEVE JOBS

Clp-frrXIAAodzW

Esame IVASS 2016: è possibile adesso visionare la propria documentazione d’esame

Consultazione online
Vi informiamo che è possibile adesso accedere alla propria documentazione d’esame. L’IVASS ha infatti caricato nell’area riservata ad ogni candidato all’esame il questionario, la scheda anagrafica e la scheda delle risposte consegnate il 13 Luglio in sede d’esame.

Per accedere occorre cliccare sul link indicato di seguito:

https://consultazioneonline.ilmiotest.it/

Selezionare nel campo “Istituzione”: IVASS, nel campo “Concorso”: Ass, Ass e Riass oppure Riass e inserire in MAIUSCOLO il proprio indirizzo e-mail e la password.

Nell’area riservata è possibile scaricare la documentazione sopraindicata, la griglia con tutte le risposte esatte (precisiamo che l’IVASS non ha invalidato alcuna domanda nel test di quest’anno), il certificato di sostenimento dell’esame e, per chi è stato promosso, anche l’attestato di conseguimento dell’idoneità per l’iscrizione nelle sezioni A o B del Registro degli intermediari assicurativi e riassicurativi con l’indicazione del punteggio conseguito.

Esame IVASS 2016: finalmente gli esiti sono pubblici!

L’IVASS ha reso noti adesso sul suo sito gli esiti della prova scritta dell’esame per l’iscrizione alle sez. A e B del RUI dello scorso 13 Luglio 2016.

Per motivi di privacy soltanto i candidati potranno vedere il proprio risultato andando al link indicato di seguito e digitando il proprio indirizzo mail e la password assegnata al momento dell’iscrizione all’esame:

https://servizi.ivass.it/applicazioneConcorsi/inizio.do

Il voto è già espresso in 100esimi (ricordiamo che il minimo è il 60 centesimi).

Per sapere il punteggio in 50esimi (modulo assicurativo) e capire a quante domande si è risposto in maniera corretta (al netto delle risposte errate), il calcolo da fare sarà: voto assegnato x 50 / 100.

Analogamente nel caso in cui si sia sostenuto il modulo assicurativo/riassicurativo, per sapere il punteggio in 70esimi, il calcolo da fare sarà: voto assegnato x 70 / 100.

Cliccando su “Accesso alla documentazione” si può visualizzare la propria documentazione d’esame (questionario, scheda anagrafica e scheda risposte consegnate in sede d’esame). Il link diretto per l’accesso alla propria documentazione è il seguente: https://consultazioneonline.ilmiotest.it

A breve l’IVASS renderà anche nota con una comunicazione separata la percentuale dei promossi sugli iscritti e sui partecipanti.

Facciamo i nostri migliori auguri a tutti quelli che hanno superato l’esame.

[Sondaggio] Siamo in attesa di conoscere gli esiti dell’Esame IVASS! Ritenete di averlo superato?

20160713_082858

Rispondete al nostro sondaggio anonimo, in modo da poter stimare se i risultati di quest’anno sono migliori di quelli degli anni precedenti.

Cliccando su “Visualizza i risultati del sondaggio” qui sopra potrete vedere in tempo reale l’esito di questo sondaggio (numero totale dei votanti, numero di votanti per il Sì e per il No e relative percentuali).

Vi ricordiamo che nel 2013 è stato promosso il 25%, nel 2014 il 24% e nel 2015 il 12% dei partecipanti.

Tutte le risposte esatte dell’Esame IVASS del 13 Luglio 2016

Con la speranza di farvi cosa gradita e nello scusarci anticipatamente per eventuali errori nella correzione, vi riportiamo (a titolo puramente indicativo e nell’attesa della correzione ufficiale da parte dell’IVASS) le domande somministrate (per il modulo assicurativo) con l’indicazione della sola risposta da noi ritenuta corretta.

Per scaricare le risposte potete cliccare qui e sull’immagine di seguito.

Risposte esatte

Trovate tutte le risposte esatte commentate di questo esame sul nostro libro

“Tutte le prove scritte dell’Esame IVASS dal 2008 ad oggi”

Potete cliccare qui per acquistarlo

Esame IVASS 2016: Tutte le domande della prova scritta di oggi 13 Luglio

Riceviamo dai candidati all’esame appena usciti dai padiglioni della Nuova Fiera di Roma e pubblichiamo il questionario d’esame.

Tra qualche giorno sul sito dell’IVASS verrà pubblicata un’area riservata dove visionare in maniera riservata gli esiti della vostra prova.
Se volete essere subito avvisati non appena l’IVASS pubblicherà gli esiti registratevi nel box qui a destra, lasciando il vostro indirizzo e-mail.
Trovate tutte le risposte esatte commentate di questo esame sul nostro libro

“Tutte le prove scritte dell’Esame IVASS dal 2008 ad oggi”

Potete cliccare qui per acquistarlo

1

2

3L’ultima risposta della domanda 31 è C) Annuale.

4

Il Forum dell’Esame IVASS 2016: come ogni anno spazio ai vostri commenti

Forum Esame IVASS

Come ogni anno il nostro blog www.esamerui.it, il più seguito e punto di riferimento per tutti i candidati all’esame IVASS, è a vostra disposizione per confrontarvi e condividere informazioni, consigli, suggerimenti, esperienze e opinioni sul prossimo esame di mercoledì, 13 Luglio.

Negli anni passati questo spazio (che apriamo ogni anno sul nostro blog) è stato un occasione per confrontarsi e organizzarsi prima dell’esame, per commentare in diretta l’esame e, subito dopo, per chiarire i dubbi sulle domande della prova scritta.

Mandate anche le vostre foto o i video sul giorno dell’esame a info@insurancelab.it e li pubblicheremo in tempo reale sul www.esamerui.it e sulla nostra Pagina Facebook.

Andando in fondo alla pagina trovate lo spazio per inserire subito il vostro commento.

Potete inoltre, cliccando qui, vedere i Varchi di Accesso e capire in quale padiglione svolgerete il 13 Luglio l’esame e il relativo varco per accedere.

NOVITA’: 7 Simulazioni Online dell’Esame IVASS

Per permettere a tutti i candidati di esercitarsi in queste 3 settimane prima dell’Esame IVASS abbiamo messo online poco fà un pacchetto di 7 simulazioni dell’esame.

SIMULAZIONI ONLINE ESAME IVASS

Verifica la tua preparazione con le nostre 7 simulazioni della prova scritta d’esame (modulo assicurativo):

– ogni simulazione online consta di 50 quesiti inediti a risposta multipla, che coprono tutti gli argomenti del programma d’esame e i dettagli della normativa contenuta nel bando;
– le domande sono elaborate da Salvatore Infantino, autore del manuale “Intermediario Assicurativo e Riassicurativo”, e sono di nuova formulazione sulle tematiche oggetto di prova d’esame;
– i test vanno svolti in un tempo massimo di 75 minuti (come all’esame vero), permettendo così di allenarsi prima della prova scritta d’esame del 13 Luglio 2016;
– i test possono essere ripetuti tutte le volte che si vuole fino al giorno dell’esame e dopo il secondo tentativo il sistema rilascia le risposte esatte, permettendo così di esercitarsi più volte. Possono inoltre essere stampati e scaricati.

Esercitati con i nostri quesiti e fai una prova generale prima dell’esame vero!

Clicca qui per acquistarle

Comprale adessoIscrizioni e attivazioni immediate anche Sabato 9 Luglio e Domenica 10 Luglio

Tutti i numeri dell’Intermediazione Assicurativa in Italia

 L’IVASS ha pubblicato oggi la sua Relazione Annuale 2015 rendendo noti i numeri al 31 Dicembre scorso del Registro Unico degli Intermediari Assicurativi che evidenzia un aumento del numero degli intermediari assicurativi operanti in Italia a 244.688 persone fisiche e società (+14% in 9 anni).

Intermediari Assicurativi

Di seguito i dati aggiornati delle varie sezioni del RUI e un confronto con gli ultimi 9 anni.

Iscritti RUI

Da questi dati emergono diversi trend sul mercato dell’intermediazione assicurativa:

1) Continua a diminuire il numero degli agenti

Agenti 2015

Il numero degli agenti è ormai in declino da molti anni. Oggi in Italia operano poco più di 25.000 agenti.

In base ai dati dell’IVASS negli ultimi 9 anni il numero degli iscritti nella sez. A del RUI è diminuito di circa 5.000 unità, il 17%.

Il decremento nel numero di agenti si registra in tutta Italia. Il calo però è maggiore nell’Italia meridionale.

A determinare il lento declino di questa figura professionale riorganizzazioni aziendali, fallimenti di Compagnie, accorpamenti di agenzie, revoche di mandati e soprattutto gli ormai alti costi di gestione di un agenzia che spingono molti piccoli agenti verso la sez. B o principalmente verso la sez. E del RUI e quindi a diventare collaboratori di agenti più grandi.

2) Rallenta la crescita del numero dei broker

Dall’analisi dei dati del RUI il numero dei broker è cresciuto negli ultimi 9 anni del 44% di 1.261 nuove persone fisicihe e 603 nuove società.

Broker 2015

Il numero dei broker è aumentato in questi anni a causa della diminuzione delle Compagnie disponibili a concedere mandati agenziali, dell’aumento del numero di agenti revocati o liberalizzati che passano in questa sezione per continuare ad operare e della maggiore libertà operativa rispetto al plurimandato che questa professione permette. La crescita è però in rallentamento.

Si assiste ad una polarizzazione del mercato del brokeraggio tra broker grandi e piccoli. Molti medi broker generalisti sono falliti in questi anni e rimangono in vita solo le realtà locali fortemente radicate sul territorio o quelle fortemente specializzate, i grandi broker stanno invece supplendo alla loro debolezza in termini di presenza sul territorio sviluppando reti commerciali e di affiliazione con i piccoli broker e soprattutto con gli iscritti in sez. E per sfruttare i loro contatti locali.

3) Aumenta il numero dei collaboratori di agenti e broker iscritti in sez. E

Iscritti Sez. E 2015

La diminuzione dei produttori e soprattutto del numero degli agenti determina un aumento degli iscritti in sez. E che hanno costi amministrativi molto più bassi degli agenti.

Gli iscritti in sez. E con discreti portafogli (sopra i 300 mila euro) e presenti al Nord e al Centro Italia sono però sempre più corteggiati da broker e soprattutto dalle Compagnie sempre più disponibili a concedere loro dei mandati agenziali, per sfruttare la loro capillare presenza sul territorio e le loro forti relazioni personali con i clienti.

Pensiamo quindi che in futuro anche il numero degli agenti tornerà a crescere.

Ultime opportunità per preparare con noi l’esame

POSTI LIMITATI


CORSO IN AULA

Corso in Aula Finale – Full Immersion 

Primi 2 Weekend di Luglio a Rimini

1 – 2 – 3 Luglio e 8 – 9 – 10 Luglio 2016

Lezioni, approfondimenti, esercitazioni.

Simulazione in aula della prova scritta.

Pranzo in Hotel incluso

Clicca qui per tutti i dettagli e il modulo di iscrizione:

Modulo di iscrizione FULL IMMERSION RIMINI LUGLIO


POSTI LIMITATI



RIPASSO FINALE

“ESERCITAZIONE E RIPASSO IL GIORNO PRIMA DELL’ESAME”

Una giornata di preparazione all’Esame IVASS – Roma, martedì 12 Luglio

Non affrontare da solo l’ansia del pre-esame! Ripassa gli argomenti principali ed esercitati con noi il giorno prima dell’esame!

Una giornata di test e di ripasso il giorno prima dell’esame.

Inizio ore 10.30, fine 17.00

Approfondimenti ed esercitazioni a cura di S. Infantino e tutto il corpo docente di Insurance Lab.

Consigli finali per affrontare e superare l’esame

Pranzo in Hotel incluso

Clicca qui per tutti i dettagli e il modulo di iscrizione:

Modulo di iscrizione RIPASSO GENERALE PRIMA DELL’ESAME

 

ESAME IVASS 2016 – E’ appena stata resa nota la DATA dell’esame scritto: 13 LUGLIO, ore 8.30

IVASSL’IVASS non ha atteso come di consueto gli ultimi giorni disponibili per rendere nota la data. Ma in anticipo di diverse settimane rispetto al termine fissato per la comunicazione (il termine era il 29 Giugno) e spiazzando molti candidati che si attendevano l’esame a Settembre ha comunicato oggi la data e la sede della prova scritta dell’esame per l’iscrizione al RUI sez. A e B, che avrà luogo a Roma, presso la Nuova Fiera di Roma, ingresso Nord, Via Portuense 1645-1647, mercoledì 13 LUGLIO 2016, alle ore 8,30.

Cliccando qui potete scaricare la comunicazione ufficiale di oggi dell’IVASS.

Avviso di convocazione alla prova di idoneità

La data dell’esame IVASS è stata fissata in concomitanza di un altro importante concorso che si svolgerà anch’esso alla Nuova Fiera di Roma: il Concorso pubblico, per esami, a 320 posti di allievo vice ispettore, indetto con D.M. 17 dicembre 2015 pertanto suggeriamo di prenotare per tempo l’hotel. In fondo all’articolo trovate i nostri suggerimenti sugli hotel più vicini e preferiti dai candidati dello scorso anno.

COME SI SVOLGERA’ L’ESAME?

L’esame consisterà nella sola prova scritta, essendo stata abolita ormai da 3 anni la prova orale.

La prova scritta consiste in un test a risposta multipla con penalità in caso di risposta errata. Per tutti (anche per chi è iscritto in sez. E o C del RUI da più di 3 anni) il punteggio minimo per superare l’esame sarà di 60 punti su 100.

Il punteggio è calcolato in questo modo:
2 punti ad ogni risposta esatta,
0 punti ogni risposta non data,
-1 punto ogni risposta errata.

QUANTE DOMANDE IN QUANTO TEMPO?

Modulo assicurativo – 50 quesiti a risposta multipla (75 min di tempo)
Modulo riassicurativo – 20 quesiti a risposta multipla (30 min di tempo)
Modulo assicurativo e riassicurativo – 70 quesiti a risposta multipla (105 min di tempo)

Il tempo assegnato ai candidati per lo svolgimento dell’esame è, per tutti i moduli, fissato in 1.5 minuti per ciascun quesito. Il test verrà somministrato in più 4 versioni (A, B, C, D): ogni versione presenta le stesse domande, ma poste in diverso ordine per rendere più difficile copiare tra vicini di banco.

COSA PORTARE CON SE’?

I candidati dovranno presentarsi alla prova d’esame, a pena di esclusione, con un documento di riconoscimento valido (non scaduto).

La marca da bollo di € 16,00 con cui è stata effettuata la domanda on-line di iscrizione all’esame andrà soltanto conservata (e non più consegnata il giorno dell’esame come negli anni precedenti).

Non sarà consentito l’utilizzo di testi, appunti o altri strumenti di ausilio quali, ad esempio, codici, personal computer, tablet, calcolatrici e dispositivi assimilabili. L’inosservanza di tali disposizioni, nonché di ogni altra disposizione stabilita dalla Commissione esaminatrice per lo svolgimento dell’esame, comporta l’immediata esclusione dalla prova.

La prova durerà tutta la mattinata e pertanto suggeriamo di portare con sè acqua e qualcosa da mangiare, poichè una volta entrati nell’aula d’esame non sarà possibile uscire.

COME ARRIVARE ALLA NUOVA FIERA DI ROMA?

La Nuova Fiera di Roma si trova nelle prossimità dell’aeroporto di Fiumicino. Potete cliccare qui per visualizzarla su Google Maps. Cliccando qui trovate invece tutte le indicazioni su come arrivarci in auto, treno o autobus.

COME ORGANIZZARE IL VIAGGIO E TROVARE UN HOTEL IN ZONA?

Di seguito i link diretti per prenotare subito il treno e trovare l’aereo al prezzo più basso: Trenitalia, Italo Treno, Skyscanner.

Data la scarsa presenza di hotel vicino alla Nuova Fiera di Roma, vi suggeriamo di prenotare vicino all’aeroporto di Roma Fiumicino che dista pochi minuti di taxi o treno dalla Fiera. Qui di seguito vi indichiamo gli Hotel e i Bed & Breakfast più vicini alla sede d’esame maggiormente utilizzati da chi svolge concorsi alla Nuova Fiera di Roma. Cliccando sul nome degli hotel potete verificare in tempo reale la disponibilità di camere e prenotarle al prezzo migliore.

Questi due hotel di seguito quelli preferiti dai candidati dello scorso anno:

Holiday Inn Rome – Eur Parco Dei Medici

Ibis Roma Fiera

Altri hotel in zona:

Hilton Garden Inn Rome Airport

Leonardo Da Vinci Rome Airport Hotel

Hilton Rome Airport

Golden Tulip Rome Airport Isola Sacra

Comfort Hotel Roma Airport Fiumicino

Best Western Hotel Rome Airport

Rome Marriott Park Hotel

Sheraton Parco De’ Medici Rome Hotel

La lista completa degli Hotel e dei B&B vicini alla sede dell’esame ordinati per distanza dalla sede d’esame:

Lista completa Hotel e B&B – Zona Nuova Fiera di Roma

 

ULTIME OPPORTUNITA’ PER PREPARARE L’ESAME CON NOI

Prepara con noi l'Esame IVASS

Clicca qui per info e iscrizioni.

 

LE FOTO DELL’ESAME DELLO SCORSO ANNO

20140612_081131 20140612_081124 IMG-20140612-WA0004 1

Corso Esame IVASS – 2 Weekend a Rimini. Termine ultimo iscrizioni: Mercoledì 8 Giugno

venue-bgVi segnaliamo che mercoledì 8 Giugno è l’ultimo giorno per iscriversi al

Corso di preparazione Esame IVASS

Full Immersion – 2 weekend

Rimini

di Salvatore Infantino e Insurance Lab

10 -11 – 12 Giugno e 17 – 18 – 19 Giugno 2016

PROGRAMMA

Le lezioni si svolgeranno nel mese di Giugno nei seguenti weekend:

  • da Venerdì, 10 Giugno 2016 a Domenica 12 Giugno 2016
  • da Venerdì, 17 Giugno 2016 a Domenica 19 Giugno 2016

I due weekend prevedono:

  • Ripasso di tutte le materie oggetto d’esame
  • Test di verifica sui temi trattati alla fine di ogni giornata di formazione
  • Simulazione della prova scritta al fine di avvicinare l’iscritto alla modalità di esame adottata dall’IVASS

La quota del corso include:

  • Slides e Materiale didattico
  • Pranzo in Hotel

Attenzione! sono rimasti

Iscrizioni chiuse

Sbrigati perché termineranno in fretta!

Bottone_Rimini

 

TESTIMONIANZE

Molti di quelli che hanno superato l’esame l’anno scorso hanno fatto il nostro corso. Sotto trovi i loro commenti.

Simona Ettorre

Andrea Moschini

 

Dario

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Davide

Davide 2

 

 

 

 

 

 

Riccardo

 

ALCUNE FOTO DELL’ULTIMA EDIZIONE DI GIUGNO E DI SETTEMBRE 2015

Posti esauriti, tantissime informazioni subito applicabili, pubblico attentissimo ed entusiasta.

Sporting

IL VIDEO DEI NOSTRI CORSI

Guarda un estratto dai corsi dello scorso anno

ISCRIZIONI

La quota di partecipazione è di € 1.700,00 + iva (€ 2.074)

Per l’iscrizione compila il nostro modulo scaricabile di seguito e invialo a info@insurancelab.it o al n. di fax 06.233 233 846. Bastano pochi dati!

Bottone_Rimini

CONTATTACI

Se hai ulteriori domande da farci o solo per informarti sulla nostra azienda e i nostri servizi, puoi trovarci a questi recapiti:

Insurance Lab
Via dei Savorelli 75, 00165 Roma (RM)

tel. 392.9323267

e-mail: info@insurancelab.it

Web www.insurancelab.it

Segui Insurance Lab sui social network:

Flash news: sono 5.864 i candidati all’esame IVASS 2016, +3% rispetto l’anno scorso

Prima della pubblicazione della Relazione Annuale dell’IVASS sull’attività svolta nell’anno 2015 prevista per il 15 giugno prossimo, occasione in cui tradizionalmente l’Autorità di Vigilanza rende noto il numero dei candidati all’esame, cominciano a trapelare le prime indiscrezioni sull’esame.

L’IVASS ha ricevuto per la sessione d’esame 2016 5.864 domande di partecipazione. Un aumento del 3% rispetto lo scorso anno in cui i candidati erano arrivati a 5.677.

Torna quindi ancora a crescere l’interesse per questo esame dopo il calo di iscritti del 2015.

La spinta delle Compagnie allo sviluppo della propria rete e la maggiore disponibilità a concedere un mandato agenziale, specie al Centro – Nord, sta quindi incrementando gli aspiranti agenti, per lo più subagenti operativi e dipendenti di agenzia (come rilevanto nel nostro sondaggio dello scorso Aprile).

Di seguito un grafico con l’evoluzione del numero dei candidati negli ultimi anni.

Esame IVASS iscritti - Copy

Tra le domande pervenute si ha una significativa prevalenza della partecipazione maschile (3.903 candidati pari al 66,6% del totale) rispetto a quella femminile (1961 candidate pari al 34,4%, in lieve crescita rispetto al 32% dell’anno precedente). Come per la sessione 2014, la provenienza dei candidati risulta concentrata in quattro regioni (Lombardia, Lazio, Campania e Sicilia) e nella fascia di età tra i 31 e 35 anni.

L’IVASS ha nominato la commissione dell’esame 2016. L’identikit dei commissari

IVASSL’IVASS ha reso nota stamattina la commissione esaminatrice del prossimo esame di idoneità per l’iscrizione alle sez. A e B – Agenti e Broker – del Registro degli intermediari assicurativi e riassicurativi.

La commissione è composta dello stesso presidente e dagli stessi docenti dello scorso anno.

La commissione è costituita dai dirigenti e funzionari dell’IVASS e dai 3 docenti universitari di diritto commerciale, privato e delle assicurazioni indicati di seguito:

– Dott.ssa Maria Luisa Cavina, dirigente IVASS – Presidente;

– Dott.ssa Isabella Bozzano, dirigente IVASS;

– Dott. Marcello Morvillo, dirigente IVASS – supplente;

– Dott.ssa Fabiola Moscetta, funzionario IVASS;

– Dott.ssa Antonella Altomonte, funzionario IVASS;

– Dott. Luca Iannelli, funzionario IVASS – supplente;

– Prof. Pietro Masi, docente di Diritto Commerciale presso l’Università di Roma “Tor Vergata”;

– Prof.ssa Sara Landini, docente di Diritto Privato e Diritto delle Assicurazioni presso l’Università di Firenze;

– Prof. Carlo Felice Giampaolino, docente di Diritto Commerciale presso l’Università di Roma “Tor Vergata” – supplente.

Potete scaricare il testo ufficiale del provvedimento di nomina cliccando qui.

I membri della commissione d’esame sono coloro che redigono tutte le domande contenute nella prova scritta, pertanto proviamo ad analizzare le loro professionalità per capire quali saranno gli argomenti più gettonati a questo esame:

– La dott.ssa Cavina, presidente di commissione, è già stata presidente di commissione nel 2013, 2014 e 2015. E’ il capo del servizio di vigilanza degli intermediari (questo dipartimento dell’IVASS vigila sull’operato degli intermediari assicurativi e riassicurativi sotto il profilo della regolarità del comportamento degli intermediari stessi e dei loro collaboratori e della conformità alla normativa di settore e Gestisce il Registro unico degli intermediari).

– La prof.ssa Sara Landini, docente di Diritto Privato e Diritto delle Assicurazioni presso l’Università di Firenze, è stata membro esterno anch’essa nell’esame 2013, 2014 e 2015, cliccando qui potete visualizzare il suo curriculum.

– Il Prof. Pietro Masi, docente di Diritto Commerciale presso l’Università di Roma “Tor Vergata” e il Prof. Carlo Felice Giampaolino, docente di Diritto Commerciale presso l’Università di Roma “Tor Vergata” hanno fatto parte della commissione esaminatrice dello scorso anno. Entrambi i docenti insegnano Diritto delle Assicurazioni della Facoltà di Economia di Roma Tor Vergata. Nell’ambito del loro corso insegnano:

– l’assicurazione nel sistema del codice civile e la sua disciplina amministrativa;

– la tutela dell’assicurato;

– il mercato assicurativo nazionale ed internazionale ed i profili della concorrenza;

– le caratteristiche dell’impresa di assicurazione;

– il ricorso alla forma societaria e le peculiarità delle società di assicurazione;

– i canali di intermediazione la vigilanza sul settore assicurativo e l’IVASS.

– Attività di brokeraggio assicurativo, i rapporti tra assicurazione, banca e finanza e il ruolo dell’impresa assicuratrice nei fondi pensione.

Sulla base della composizione della commissione d’esame crediamo che la disciplina delle Imprese e Vigilanza e quella dell’Intermediazione potrebbero essere due argomenti molto gettonati quest’anno e comunque da conoscere bene prima di arrivare all’esame.

Quanto tempo passa dalla comunicazione della commissione alla comunicazione della data d’esame?

L’anno scorso la commissione è stata nominata il 22 Maggio e la data dell’esame è stata comunicata il 23 Luglio (quindi 2 mesi dopo).

Quest’anno l’IVASS dovrà essere più veloce perchè per bando deve comunicare la data entro il 29 Giugno. A fine Maggio potremmo anche già saperla.

Esame IVASS 2016: La domandona del Giovedì. Oggi parliamo di RC Auto

Continuano anche questo giovedì le domandone di Salvatore Infantino, autore del manuale di preparazione all’esame “Intermediario Assicurativo e Riassicurativo” della Simone, prese dalle esercitazioni dei nostri corsi in aula e dalle simulazioni online della nostra piattaforma didattica.

Ogni settimana fino alla data della prova scritta d’esame le pubblicheremo sulla pagina Facebook di Insurance Lab. Il dott. Infantino cercherà di scavare nelle pieghe della normativa, dei codici e della tecnica assicurativa e di formularle molto simili, per tenore e difficoltà, a quelle che assegna solitamente la commissione esaminatrice IVASS alla prova scritta.

La domanda di questo giovedì riguarda l’RC Auto. Potete cliccare qui per vederla e provare a rispondere. Il prossimo giovedì vi daremo la risposta esatta e vi sottoporremo un’altra domanda.

Per non perdersi questa nostra iniziativa cliccate “Mi piace” sulla nostra pagina Facebook.

Dopo questa settimana ci prenderemo una pausa per ricominciare a Giugno. Nelle prossime settimane saremo infatti impegnati con il nostro tour per l’Italia.

Per info e iscrizioni alle nostre due prossime iniziative, la SIMULAZIONE DELL’ESAME e IL CORSO IN AULA DI RIMINI potete cliccare sulle immagini di seguito.

Giornata di simulazione

Esame IVASS 2016: i risultati del nostro sondaggio

Un candidato su tre fa il subagente, ma è boom soprattutto di dipendenti e soci di agenzia che si iscrivono all’esame. Il primo motivo per cui ci si iscrive all’esame è sorprendentemente quello di fare un salto di carriera all’interno dell’ufficio.

Si è concluso il nostro sondaggio sui candidati all’esame IVASS 2016 e siamo lieti di condividere i risultati con voi. Abbiamo posto anche quest’anno 3 domande: perchè fai l’esame? cosa fai? dove risiedi?

Numerose le sorprese emerse, specie se compariamo i risultati con quelli dello scorso. Nel 2015 avevamo infatti proposto lo stesso sondaggio ai candidati della precendente sessione d’esame.

QUAL E’ LA TUA MOTIVAZIONE?

Il 29% dei candidati fa l’esame per fare un salto di carriera all’interno dell’ufficio (l’anno scorso era solo il 22%)

Il dato coincide con il fatto che passa dal 15% al 21% la percentuale di dipendenti di agenzia che quest’anno parteciperanno all’esame. Si tratta del maggior trend che abbiamo rilevato.

Perchè fai l'esame

Secondo motivo è quello di rilevare l’agenzia dei propri genitori o parenti (motivazione però in calo dal 24% al 21% e non più primo motivo).

Terzo motivo (in crescita dal 18% al 20%) quello di aprire a breve una propria agenzia e passare da subagente ad agente.

Cala dal 20% al 16% la motivazione che spinge a fare l’esame per fare il broker.  Il rinnovato interesse verso gli intermediari iscritti in sez. E da parte delle Compagnie e la possibilità di avere nuovi mandati agenziali ha diminuito probabilmente l’appeal verso la professione del broker.

Come l’anno scorso una percentuale stabile dell’11% fa l’esame semplicemente per aver l’abilitazione nel proprio curriculum.

COSA FAI?

Stabile al 37% ogni anno la percentuale di subagenti operativi che prova l’esame.

Cresce al 21% la percentuale dei dipendenti di agenzia che si iscrivono all’esame e crolla al 12% quella dei produttori assicurativi.

Cosa fai

Aumenta dall’11% al 12% la percentuale di consulenti finanziari, dipendenti di banca, private banker e promotori che vogliono acquisire anche l’abilitazione di agente e broker.

Infine passa dal 7% all’8% la percentuale di dipendenti di società di brokeraggio e dal 4% al 6% quella di neofiti in cerca di prima occupazione.

DOVE RISIEDI?

I candidati più numerosi sono quelli che provengono dal Nord Est (Veneto, Friuli e Trentino Alto Adige).

Aumentano dall’11% al 13% quelli provenienti dal Nord Ovest (Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta).

Dove risiediCala dal 15% al 14% la percentuale dei candidati proveniente dalla Lombardia.

In forte crescita il Centro (Lazio/Umbria e Abruzzo) e le isole (Sicilia e Sardegna). Calano invece i partecipanti provenienti da Campania, Puglia, Calabria e Basilicata.

Esame IVASS 2016: La domandona del Giovedì. Oggi vi sfidiamo sul Diritto Privato

Continuano anche questo giovedì le domandone di Salvatore Infantino, autore del manuale di preparazione all’esame “Intermediario Assicurativo e Riassicurativo” della Simone, prese dalle esercitazioni dei nostri corsi in aula e dalle simulazioni online della nostra piattaforma didattica.

Ogni settimana fino alla data della prova scritta d’esame le pubblicheremo sulla pagina Facebook di Insurance Lab. Il dott. Infantino cercherà di scavare nelle pieghe della normativa, dei codici e della tecnica assicurativa e di formularle molto simili, per tenore e difficoltà, a quelle che assegna solitamente la commissione esaminatrice IVASS alla prova scritta.

La domanda di questo giovedì riguarda un importante concetto di Diritto Privato: La Rappresentanza. Potete cliccare qui per vederla e provare a rispondere. Il prossimo giovedì vi daremo la risposta esatta e vi sottoporremo un’altra domanda.

Per non perdersi questa nostra iniziativa cliccate “Mi piace” sulla nostra pagina Facebook.

Con l’occasione vi ricordiamo che sono aperte le iscrizione alla Giornata in Aula di Simulazione dell’Esame con il dott. Infantino e il nostro Corso in Aula Full Immersion di Rimini del 10 -11 – 12 Giugno e 17 – 18 – 19 Giugno 2016.

Per info e iscrizioni potete cliccare sulle immagini di seguito.

Giornata di simulazione

Esame IVASS 2016: La domandona del Giovedì. Oggi vi sfidiamo sul Contratto di Assicurazione

Continuano anche questo giovedì le domandone di Salvatore Infantino, autore del manuale di preparazione all’esame “Intermediario Assicurativo e Riassicurativo” della Simone, prese dalle esercitazioni dei nostri corsi in aula e dalle simulazioni online della nostra piattaforma didattica.

Ogni settimana fino alla data della prova scritta d’esame le pubblicheremo sulla pagina Facebook di Insurance Lab. Il dott. Infantino cercherà di scavare nelle pieghe della normativa, dei codici e della tecnica assicurativa e di formularle molto simili, per tenore e difficoltà, a quelle che assegna solitamente la commissione esaminatrice IVASS alla prova scritta.

La domanda di questo giovedì riguarda Il Contratto di Assicurazione. Potete cliccare qui per vederla e provare a rispondere. Il prossimo giovedì vi daremo la risposta esatta e vi sottoporremo un’altra domanda.

Per non perdersi questa nostra iniziativa cliccate “Mi piace” sulla nostra pagina Facebook.

Con l’occasione vi ricordiamo che sono aperte le iscrizione alla Giornata in Aula di Simulazione dell’Esame con il dott. Infantino e il nostro Corso in Aula Full Immersion di Rimini del 10 -11 – 12 Giugno e 17 – 18 – 19 Giugno 2016.

Per info e iscrizioni potete cliccare sulle immagini di seguito.

Giornata di simulazione

Esame IVASS 2016: La domandona di oggi è sull’Intermediazione Assicurativa

Continuano anche questo giovedì le domandone di Salvatore Infantino, autore del manuale di preparazione all’esame “Intermediario Assicurativo e Riassicurativo” della Simone, prese dalle esercitazioni dei nostri corsi in aula e dalle simulazioni online della nostra piattaforma didattica.

Ogni settimana fino alla data della prova scritta d’esame le pubblicheremo sulla pagina Facebook di Insurance Lab. Il dott. Infantino cercherà di scavare nelle pieghe della normativa, dei codici e della tecnica assicurativa e di formularle molto simili, per tenore e difficoltà, a quelle che assegna solitamente la commissione esaminatrice IVASS alla prova scritta.

La domanda di questo giovedì riguarda di nuovo la Disciplina dell’Intermediazione Assicurativa. Potete cliccare qui per vederla e provare a rispondere. Il prossimo giovedì vi daremo la risposta esatta e vi sottoporremo un’altra domanda.

Per non perdersi questa nostra iniziativa cliccate “Mi piace” sulla nostra pagina Facebook.

Con l’occasione vi ricordiamo che sono aperte le iscrizione alla Giornata in Aula di Simulazione dell’Esame con il dott. Infantino e il nostro Corso in Aula Full Immersion di Rimini del 10 -11 – 12 Giugno e 17 – 18 – 19 Giugno 2016.

Per info e iscrizioni potete cliccare sulle immagini di seguito.

Giornata di simulazione