L’IVASS rettifica il risultato della prova d’idoneità per l’iscrizione al Rui del 5 e del 7 Ottobre. Le risposte esatte indicate dall’IVASS su 2 quesiti erano errate

L’Ivass ha rettificato venerdì scorso i risultati delle prove di idoneità per l’iscrizione nel Rui dello scorso mese di ottobre, comunicando ad alcuni candidati il superamento dell’esame, nonostante l’iniziale bocciatura. L’Istituto di vigilanza, in due prove, quella del 5 e quella del 7 ha annullato i seguenti quesiti sull’applicazione della regola proporzionale in caso di danno totale:

Prova del 5 Ottobre 2021

  • Un appartamento del valore di 200.000 euro viene assicurato contro l’incendio per un valore indicato in polizza di 100.000 euro nella formula a valore intero; in caso di incendio totale l’assicurato verrà indennizzato per un importo pari a:

A) 100.000 euro

B) 200.000 euro

C) 50.000 euro

Prova del 7 Ottobre 2021

  • Un appartamento del valore di 400.000 euro viene assicurato contro l’incendio per un valore indicato in polizza di 200.000 euro nella formula a valore intero; in caso d’incendio totale l’assicurato verrà indennizzato per un importo pari a:

A) 100.000 euro

B) 200.000 euro

C) 400.000 euro

Di seguito trovate l’avviso ufficiale dell’IVASS che potete scaricare qui.

I candidati che hanno sostenuto la prova il 5 e il 7 ottobre possono verificare i nuovi esiti
della propria prova accedendo al link dell’applicazione IVASS
https://servizi.ivass.it/applicazioneConcorsi/elencoConcorsi.do con le credenziali fornite al
momento dell’iscrizione.
Coloro che, avendo sostenuto la prova in quei giorni, l’hanno già superata e sono già in
possesso dell’attestato di idoneità possono, se interessati, scaricare dalla pagina personale
l’attestato di idoneità aggiornato con la nuova votazione, che annulla e sostituisce quello
precedentemente reso disponibile.

Tra qualche settimana il nuovo bando d’esame 2022. Aperte le iscrizioni al Corso RUI online di preparazione all’Esame IVASS Agenti e Broker. Approfitta dell’offerta con sconto 15%! 

Salvatore Infantino e Insurance Lab sono lieti di presentare

il nuovo Corso per l’Esame IVASS 2022 Agenti e Broker

Banner 2022

Il corso di sviluppa attraverso 9 lezioni online con docenti specializzati su ogni argomento ed è strutturato sulle materie, più importanti e complesse, oggetto dell’esame IVASS.

Il corso si svolge sempre di sabato con lezioni di una giornata (dalle 9.00 alle 18.00) dal 12 Febbraio fino al 7 Maggio 2022.

Per ciascuna lezione è prevista la somministrazione di un test di verifica delle competenze acquisite che viene inviato a ciascun partecipante, al termine della giornata.

Alla fine del corso è prevista una giornata dedicata alla simulazione della prova scritta, focalizzata esclusivamente al superamento del test (consapevoli della elevata selettività che questo tipo di prova comporta). Il test sarà analizzato e commentato dai docenti e da Salvatore Infantino insieme ai Partecipanti. Quest’ultimo incontro termina con i preziosi consigli e le strategie di Salvatore Infantino per superare l’Esame IVASS 2022.

Accesso alla piattaforma didattica di e-learning di Insurance Lab. Il corso include l’accesso da subito, già al momento dell’iscrizione, alla piattaforma didattica di e-learning di Insurance Lab dedicata all’esame IVASS. La piattaforma online di Insurance lab è uno strumento fondamentale di supporto alla didattica che viene messo a disposizione degli iscritti, senza limiti di accesso, e fino al giorno dell’esame. Nella Piattaforma dedicata di Insurance Lab, i nostri Corsisti avranno la disponibilità di:

 N. 42 Simulazioni d’esame IVASS e un Test con oltre 400 domande sul codice civile e la disciplina contrattualistica per esercitarsi online alla procedura d’esame IVASS

Tutti i test IVASS erogati negli anni passati con risposta e commento inclusi quelli del 2021

I materiali didattici utilizzati in aula ovvero le slides del docente e i test per le esercitazioni d’aula.

Le dispense di approfondimento sui singoli temi trattati a lezione

 La normativa di riferimento del bando IVASS e il glossario dei termini assicurativi

Il corso prevede il Tutoring personale di Salvatore Infantino al quale gli iscritti potranno rivolgersi per chiarimenti, approfondimenti o consigli, fino al giorno dell’esame.

Il costo dell’iscrizione comprende la consegna di una copia cartacea e gratuita dei testi più utilizzati da coloro che si preparano per l’esame IVASS, primo fra tutti:

  • Manuale di preparazione all’esame di Intermediario Assicurativo, S. Infantino, Ed. Simone, maggiormente utilizzato per la preparazione dell’esame IVASS (prezzo commerciale € 46 in omaggio con il corso)
  • Compendio Illustrato di Diritto e Tecnica Assicurativa, di Zuanon / Infantino (prezzo commerciale € 48 in omaggio con il corso)
  • Compendio di Diritto Civile per l’Esame IVASS, di Zuanon (prezzo commerciale € 35 in omaggio con il corso)
PRESENTAZIONE DEL CORSO

Insurance Lab e Salvatore Infantino, autore del manuale “Intermediario Assicurativo e Riassicurativo”, edito da Simone Edizioni Giuridiche, propongono un percorso formativo altamente qualificato articolato in 9 incontri in aula virtuale interattiva, in diretta video, con  i docenti specializzato dello staff di Insurance lab, di sabato intera giornata, per rispondere così alle esigenze di coloro che all’attività di preparazione dell’esame IVASS possono dedicare solo il fine settimana.

PROGRAMMA DEL CORSO

Il Corso si concentra e approfondisce le seguenti discipline indicate nel bando di esame di IVASS:

  • Diritto delle Assicurazioni
  • Disciplina della Distribuzione Assicurativa
  • Tecnica Assicurativa (caratteristiche dei contratti del Ramo Vita e del Ramo Danni)
  • Nozioni di Diritto Privato e Disciplina a Tutela del Consumatore
  • Disciplina della Previdenza Complementare
  • Nozioni di Diritto Tributario in materia assicurativa e di previdenza complementare
  • La gestione dei reclami e i sistemi alternativi di risoluzione delle controversie
  • Principi e struttura della normativa antiriciclaggio
  • La Distribuzione Assicurativa (Reg. IVASS 39 – 40 – 41/2018 – 45/2020) con tutte le novità IDD, POG e Sentenza TAR
  • Cenni ai rischi cyber e novità dei test d’esame 2021

Al termine di ogni incontro tematico verrà inviato un test di verifica delle competenze sui temi trattati, anche al fine di avvicinare il Partecipante alla particolare modalità di esame (quiz con penalizzazione) adottato dall’IVASS.

È previsto un incontro finale, sempre in diretta/live streaming, alla presenza di tutti i docenti del corso, dove verrà simulata la prova d’esame con un test a risposta multipla di 50 domande simile a quello che assegnerà la commissione d’esame. Concluderà la giornata il dott. Infantino con una presentazione focalizzata sulle strategie per affrontare al meglio la prova e superare il test d’esame IVASS.

I Partecipanti avranno accesso già al momento dell’iscrizione alla piattaforma didattica di e-learning dedicata di Insurance Lab, con dispense, test e simulazioni d’esame con correzione automatica e immediata del test. I test e le simulazioni, create dai docenti dallo staff di Insurance Lab, saranno accessibili fino al giorno dell’esame, senza alcun limite di esecuzione.

IL CORPO DOCENTE DI INSURANCE LAB

Il corso si distingue per l’elevata professionalità del corpo docente composto, oltre che dal Dott. Infantino, dai coautori del suo manuale e corpo docente che collabora con lui ormai da più di 10 anni:

  • Rita Crocitto, Docente universitaria, formatore specializzato in Diritto delle Assicurazioni;
  • Simone Ventura, Esperto del ramo Vita e Previdenza e della Distribuzione Assicurativa;
  • Marco FerrariGerente RC Auto di una primaria Compagnia di Assicurazione;
  • Silvia Di Camillo, Esperta formatrice specializzata nella parte di tecnica assicurativa per il ramo danni.
CALENDARIO DEL CORSO

Le lezioni si terranno dal mese di Febbraio a quello di Maggio nei giorni indicati nel programma di seguito.

Orario lezioni:

  • 09:00 – 13:00
  • 14.00 – 18.00

Calendario corso 2022

 COSTI E MODALITÀ DI ISCRIZIONE 

La quota di iscrizione è di 2.450,00 euro + IVA

La quota di iscrizione è fiscalmente deducibile al 100% (Art. 54, comma 5, del D.P.R. 22 dicembre 1986, n.917 – TUIR)

Possibilità di pagamento rateale:

Anticipo € 500 + iva da versare al momento dell’iscrizione e saldo € 1.950 + IVA possibile dopo il primo giorno di corso (dopo il 14 Febbraio 2022)

Promozione per chi si iscrive entro il 15 Gennaio 2022:

Sconto del 15%, per un totale di € 2.080 + IVA

Possibilità di pagamento rateale:

Anticipo € 500 + IVA da versare al momento dell’iscrizione e saldo € 1.580 + IVA dopo il primo giorno di corso (dopo il 14 Febbraio 2022).

Promozione per gli ex corsisti:

Sconto del 50% per un totale di € 1.040 + iva

Possibilità di pagamento rateale:

Anticipo € 500 + IVA da versare al momento dell’iscrizione e saldo € 580 + IVA dopo il primo giorno di corso (dopo il 14 Febbraio 2022).

Termine ultimo di iscrizione: 10 Febbraio 2022

 

Clicca qui di seguito per il modulo di iscrizione

Iscriviti adesso

Hai bisogno di informazioni?

ALCUNE TESTIMONIANZE DEI NOSTRI CORSISTI

Testimonianze 1Testimonianze 2Testimonianze 3

Cliccando qui trovate tutte le testimonianze di chi ha fatto il nostro corso con noi quest’anno e negli anni precedenti.

Cosa fare una volta superato l’Esame IVASS 2021

Bussola

In queste ore stiamo ricevendo tantissime richieste di chiarimento da parte dei candidati all’esame che hanno superato la prova scritta del 4 – 8 Ottobre e ottenuto così l’idoneità all’iscrizione alle sez. A e B del RUI. Di seguito riassumiamo i nostri suggerimenti per orientarsi:

COME SCARICARE L’ATTESTO DI SUPERAMENTO DELL’ESAME

Accedendo qui alla vostra area riservata:

https://servizi.ivass.it/applicazioneConcorsi/inizio.do

trovate un attestato di superamento dell’esame che suggeriamo di scaricare. L’area riservata sarà infatti accessibile per poche settimane, dopo di che verrà chiusa e non sarà più possibile riaccedere. Suggeriamo quindi in generale di scaricare tutta la documentazione del vostro esame appena possibile e soprattutto il vostro attestato!

COME ISCRIVERSI ADESSO IN SEZ. A / B DEL RUI

Vi ricordiamo che il superamento dell’esame è un requisito di professionalità che permane nel tempo e non ha scadenza. Si manterrà quindi il requisito sempre anche se non ci si iscrive subito alle sez. A e B del RUI.

E’ quindi possibile rimanere in sez. E o non iscriversi subito al RUI ed iscriversi in sez. A o B anche in un secondo tempo (non appena si vorrà cominciare ad esercitare l’attività di agente o broker).

Vi ricordiamo inoltre che per iscriversi in sez. A dovrete cancellarvi dalla sez. E. Pertanto suggeriamo di fare il passaggio di sezione solo se necessario (e quindi se volete intraprendere l’attività di broker o una Compagnia vuole darvi un mandato agenziale).

Nel caso invece in cui si volesse procedere subito all’iscrizione in sez. A e B del RUI occorre presentare all’IVASS domanda di iscrizione mediante l’utilizzo del modello elettronico PDF, che dovrà essere scaricato con Internet Explorer, compilato offline, firmato digitalmente e inviato come allegato via PEC esclusivamente all’indirizzo istanze.rui@pec.ivass.it. Nella domanda di iscrizione è necessario attestare di essere in regola con il pagamento dell’imposta di bollo e l’avvenuto versamento della tassa di concessione governativa di € 168,00 solo in caso di prima iscrizione al RUI mediante bollettino di conto corrente postale n. 8003, intestato a “Agenzia delle entrate – Centro Operativo di Pescara – Tasse Concessioni Governative” con causale “Tassa iscrizione nel Registro degli intermediari assicurativi e riassicurativi” Art. 109 D. Lgs. 7 settembre 2005, n. 209 e Regolamento IVASS 16/10/06, n. 5. Questa tassa non va pagata se si è già iscritti al RUI e si fa il passaggio da una sezione ad un’altra dello stesso.

L’iscrizione nella sez. A o B del RUI avverrà entro massimo 90 giorni, dopo di che sarà possibile operare come agente o broker.

Nel caso di passaggio dalla sezione E alla sezione A o B del RUI alla domanda va allegata la comunicazione di interruzione del rapporto di collaborazione effettuata dall’intermediario per il quale è stata svolta l’attività, ovvero, in mancanza, la dichiarazione di cessazione del rapporto di collaborazione, resa dal collaboratore.

Ricordiamo che la persona fisica è iscritta come operativa se dichiara di aver stipulato il contratto di assicurazione della responsabilità civile e ha in corso almeno un incarico di distribuzione. Finché la dichiarazione non viene resa e non viene comunicata la sottoscrizione di un accordo distributivo, la persona fisica è iscritta come non operativa, con la conseguenza che gli eventuali collaboratori non saranno pubblicati nel Registro Pubblico.

In caso di temporanea inoperatività, la ripresa dell’attività è subordinata:
– al possesso della polizza di assicurazione della responsabilità civile, che deve avere decorrenza dalla data di avvio dell’operatività;
– alla presenza di uno o più incarichi di distribuzione;
– al conseguimento dell’aggiornamento professionale.

COME TROVARE UN MANDATO AGENZIALE

Molti ci chiedono qualche consiglio su come ottenere un mandato agenziale o comunque trovare nuove collaborazioni.

Per venire incontro a questo tipo di richiesta è attivo da più di 4 anni il nostro Portale dedicato a chi cerca e offre lavoro nel mondo delle Assicurazioni: IO Assicuro.it

Sul nostro portale pubblichiamo periodicamente le migliori offerte di lavoro di Compagnie e società di selezione del personale specializzate nel settore assicurativo. Cliccando qui potete vedere ad esempio le offerte di lavoro di Ottobre.

E’ inoltre presente una bacheca per pubblicare gratuitamente i vostri annunci, ma soprattutto è possibile caricare il vostro curriculum sul nostro Database dei Curriculum Assicurativi.

Si tratta di un Database simile a quello di Monster, ma specifico per gli intermediari assicurativi (è possibile inserire il proprio mix di portafoglio, se siete anche promotori finanziari, se avete ottenuto l’idoneità alle sez. A e B del RUI e tante altre informazioni essenziali per un intermediario assicurativo). Il database è consultabile da Compagnie, broker, agenti e società di selezione che possono così velocemente selezionare i migliori curricula ed è ormai arrivato quasi a 4.800 curricula caricati.

Invitiamo pertanto tutti a non perdere questa occasione unica e inserire il proprio curriculum cliccando qui. Bastano pochissimi minuti!

AVERE NEL CURRICULUM ANCHE ALTRE ABILITAZIONI

Per chi volesse continuare a studiare ed acquisire nuove abilitazioni professionali compatibili con quella di agente e broker ricordiamo i nostri due siti:

www.esameoam.it il nostro blog dedicato all’esame per Agenti e Mediatori Creditizi.

www.esameocf.it il nostro blog dedicato all’esame per Consulente Finanziario (ex Promotore Finanziario).

In particolare vi informiamo che chi si iscrive alla sez. A del RUI come Agente di Assicurazione potrà iscriversi anche all’albo unico dei Consulenti Finanziari con una prova valutativa semplificata che prevede meno domande e meno argomenti d’esame.

MANTENERSI SEMPRE AGGIORNATI SU COSA SUCCEDE NEL SETTORE ASSICURATIVO

Un invito che vi facciamo è quello di continuare a mantenervi aggiornati sulle ultime news e sui frequenti cambiamenti della normativa del settore.

In tal senso abbiamo attivato tantissimi strumenti per mantenersi sempre informati su tutte le novità che riguardano la vostre professione, sfruttando tutti i principali social network. Anzitutto potete seguire direttamente il dott. Infantino su Twitter o su Linkedin.

Inoltre non perdetevi il nostro Gruppo Linkedin “Intermediario Assicurativo”, un Forum con oltre 17.000 iscritti e centinaia di commenti ogni settimana. Ogni giorno trovate in anteprima tutte le più importanti news assicurative commentate dagli esperti del settore. Si tratta di un modo formidabile per tenersi aggiornati, stare in contatto con i vostri colleghi e partecipare ai dibattiti più interessanti del settore. Del gruppo fanno parte non soltanto intermediari, ma anche responsabili tecnici e direttori commerciali di Compagnie, recruiter specializzati nel settore assicurativo, giornalisti di settore, rappresentanti delle associazioni dei consumatori e presidenti delle principali associazioni di categoria.

Inoltre per chi vuole seguirci su Facebook la nostra pagina è: www.facebook.com/InsuranceLab e per essere sempre aggiornati sulle news del settore assicurativo www.facebook.com/IOAssicuro

Infine invitiamo tutti coloro che vogliono continuare ad approfondire la tecnica assicurativa, il risk management, la tecnica commerciale e il marketing a non perdersi la nostra: Libreria Assicurativa. Sul sito www.libreria-assicurativa.it  troverete anche il tweetbook gratuito di Salvatore Infantino: Consigli per un Giovane Assicuratore.

UTILIZZO DELLO STUDIO FATTO PER L’ESAME AI FINI DELL’AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE IVASS

Chi ha superato la prova di idoneità per l’iscrizione nelle sezioni A e B del RUI potrà invece iscriversi per la prima volta in sez. E del RUI senza dover svolgere il corso obbligatorio iniziale di 60 ore.

Purtroppo il superamento dell’esame non è riconosciuto dall’IVASS come aggiornamento professionale e pertanto per tutti coloro che sono iscritti già al RUI è obbligatorio svolgere 30 ore di formazione in aula o online entro il 31/12/2021.

Abbiamo avviato già da alcuni anni una collaborazione con una primaria società di formazione assicurativa, la Atoma, per offrire a tutti coloro che ci seguono il Corso a distanza di 15 o 30 ore valido ai fini dell’Aggiornamento Professionale Obbligatorio annuale ad un prezzo imbattibile di € 40 + iva per le 15 ore e € 60 + iva per le 30 ore.

Chi volesse usufruire di questa offerta può cliccare sull’immagine di seguito:

Corsi Atoma

DATA ESAME IVASS 2022

Entro la fine di dicembre verrà indetto dall’IVASS il nuovo bando d’esame per il prossimo anno.

Invitiamo tutti i futuri candidati a registrarsi sul nostro sito, lasciando il proprio indirizzo e-mail nell’apposito spazio che trovate qui in alto a destra sul nostro sito.

Provvederemo ad avvisarvi via e-mail non appena il nuovo bando sarà pubblicato e sarà possibile presentare la domanda di ammissione all’Esame IVASS 2021/2022.

Per informazioni sui nostri prossimi corsi online 2022 potete cliccare qui:

www.formazione-assicurativa.it

o contattarci all’indirizzo e-mail info@insurancelab.it o al  392 93 23 267 (anche Whatsapp).

A tutti quelli che sono riusciti a superare l’esame di quest’anno vanno i nostri migliori auguri e un ultimo consiglio per le nuove sfide che verranno

“SII SEMPRE UN PARAMETRO DI QUALITA’. MOLTA GENTE NON E’ ABITUATA ALL’ECCELLENZA”.

– STEVE JOBS

Clp-frrXIAAodzW

Pubblicati gli esiti dell’Esame IVASS del 4 – 8 Ottobre 2021. Tasso dei promossi al 20,6%, 1 su 5 dei presenti (nel 2020 era stato uguale 20,5%)

L’IVASS ha appena comunicato sul suo sito gli esiti della prova scritta dell’esame per l’iscrizione alle sez. A e B del RUI dello scorso 4 – 8 Ottobre 2021.

Qui potete scaricare il comunicato ufficiale.

Per visualizzare il proprio voto è necessario andare al link indicato di seguito e utilizzare le credenziali (indirizzo mail e password) ricevute al momento dell’iscrizione alla prova di idoneità:

https://servizi.ivass.it/applicazioneConcorsi/inizio.do

Il voto è espresso in 100esimi. Ogni risposta esatte è stata conteggiato con 2 punti, ogni risposta errata – 1 punto e 0 punti per ogni risposta non data. Ricordiamo che il minimo per superare l’esame è un punteggio di 60 centesimi.

Con l’occasione l’IVASS ha reso noto i dati ufficiali di sintesi relativi alla prova di idoneità dello scorso 4 – 8 Ottobre per l’iscrizione alle sez. A e B del nel RUI.

Esiti esame 2021

Il numero totale dei candidati iscritti all’esame di quest’anno è stato di 5.005 (in crescita rispetto al 2020 in cui si erano iscritte 3.601 persone).

Solo il 60% degli iscritti ha partecipato e cioè solo 3.005 persone si sono presentate a Roma per partecipare effettivamente alla prova (anche nel 2020 solo il 54% aveva partecipato, ma comunque è un dato superiore al 2019 in cui il tasso di partecipazione era stato un po più alto, il 57%).

I promossi alla prova scritta sono stati il 20,6% dei partecipanti effettivi presenti all’esame (nel 2020 erano stati il 20,5%, nel 2019 sono stati il 43,9%, nel 2018 il 32,8%, 2017 sono stati il 25% e nel 2016 il 19%).

Di seguito il comunicato con gli esiti dello scorso anno per una veloce comparazione.

Facciamo i nostri migliori auguri a tutti quelli che hanno superato l’esame.

Esame IVASS 2021 Agenti e Broker: Quando e dove saranno pubblicati i risultati della prova?

Probabilmente già tra 8 giorni da oggi, giornata di conclusione di tutte le prove d’esame. Ecco perchè. Di seguito una tabella con i giorni che sono stati necessari all’IVASS per pubblicare gli esiti negli anni scorsi.

Se volete essere subito avvisati non appena l’IVASS pubblicherà gli esiti registratevi nel box qui a destra, lasciando il vostro indirizzo e-mail.

Vi indicheremo anche il link dove sarà possibile accedere alle vostre aree riservate per visualizzare i vostri questioanri d’esame, il foglio risposte e l’esito finale dell’esame.

Date pubblicazione esiti

Esame IVASS: Tutte le domande della prova scritta del 5 Ottobre 2021

Abbiamo appena ricevuto il questionario d’esame di oggi.

Le risposte indicate dal candidato non vanno intese come quelle che noi riteniamo corrette.

 
Se volete essere subito avvisati non appena l’IVASS pubblicherà gli esiti registratevi nel box qui a destra, lasciando il vostro indirizzo e-mail.
 
MODULO ASSICURATIVO
 
 

Esame IVASS: Tutte le domande della prova scritta del 4 Ottobre 2021

Riceviamo dai candidati all’esame appena usciti dall’Hotel Ergife e pubblichiamo il questionario d’esame di oggi.

Ci scusiamo per la qualità delle immagini, ma è il massimo che abbiamo ricevuto.

Tra circa due settimane sul sito dell’IVASS verrà pubblicata un’area riservata dove visionare in maniera riservata gli esiti della vostra prova.
 
Se volete essere subito avvisati non appena l’IVASS pubblicherà gli esiti registratevi nel box qui a destra, lasciando il vostro indirizzo e-mail.
 
MODULO ASSICURATIVO
 
 
Abbiamo provato a ricostruire le ultime due domande non leggibili come segue:
  • 49. Secondo il Regolamento IVASS n. 40/2018, l’intermediario che vuole fare attività di promozione e collocamento a distanza di contratti di assicurazione, che adempimenti ha:

A) tra gli altri, effettuare preventivamente una comunicazione scritta alle imprese preponenti o a quelle per le quali operano, concernente l’applicazione delle tecniche di vendita a distanza, dalla quale risultino le modalità e l’oggetto delle stesse, nonché l’impegno a garantire l’osservanza delle disposizioni del presente Capo e ad effettuare analoga comunicazione per ogni successiva modifica procedurale

B) tra gli altri, chiedere autorizzazione a IVASS

C) nessun adempimento

50. Ai sensi del Regolamento IVASS n. 40/2018 per il pagamento dei premi relativi a contratti di assicurazione contro i danni:

A) è fatto divieto di ricevere denaro contante a titolo di pagamento di premi

B) è fatto divieto di ricevere denaro contante relativamente a premi di importo superiore a euro 750 annui per ciascun contratto

C) è fatto divieto di ricevere denaro contante a titolo di pagamento di premi di qualunque importo

Roma – Esame IVASS 4 Ottobre 2021: le prime indiscrezioni (in continuo aggiornamento)

Riceviamo le prime news dai primi candidati usciti dall’aula d’esame.

Indiscrezioni sull’esame:

– Molte domande sulla Distribuzione Assicurativa in particolare Reg. IVASS 45/2020 (che potete scaricare qui) e POG, Reg. IVASS 40/2018, Reg. 41/2018 informativa precontrattuale, mediazione, reclami, preventivi dal sito delle compagnie. Una era se le reti di multilevel marketing possono vendere le polizze unit o index linked. Una chiedeva se gli iscritti alla sezione b devono avere un conto separato. Una sul limite di utilizzo del denaro contante per il pagamento delle polizze.

– Molte domande sul Vita. Una richiedeva il calcolo sul rendimento di una polizza vita (data l’aliquota di retrocessione, rendimento minimo garantito, ecc.). Un’altra domanda chiedeva quando si prescrivono i diritti derivanti dalle polizze vita; una su cosa deve contenere il DIP Vita. Una chiedeva se in una polizza vita TCM possono coincidere beneficiario e contraente.

– 5 domande sugli articoli del Codice Civile. Una sulla dichiarazioni false e reticenti, in particolare su cosa succede se il sinistro si verifica prima che l’inesattezza della dichiarazione o la reticenza sia conosciuta dall’assicuratore. Una richiedeva il calcolo in caso di scoperto 20%, somma assicurata 200.000 euro, danno 100.000 euro quanto viene risarcito.

– Poche domande sull’RC Auto (solo un paio), una era: Qual è la classe di merito di assegnazione qualora non venga esibita la carta/certificato di circolazione o il foglio complementare/certificato di proprietà?

– Una domanda sul Ramo Cauzioni che chiedeva che cosa garantisce una fideiussione e quali soggetti?

– Nessuna domanda su Infortuni e Malattia, Tutela Legale.

– Prova non semplice secondo molti anche quest’anno.

– Non c’erano quest’anno le 7 domande di riserva.

Fateci sapere come è andata!

Inviate le vostre foto, video e commenti sul giorno dell’esame a info@insurancelab.it o via whatsapp al 3929323267 e li pubblicheremo in tempo reale sul nostro blog www.esamerui.it e sulla nostra Pagina Facebook.

Il Forum dell’Esame IVASS 2021: come ogni anno spazio ai vostri commenti

Forum Esame IVASS

Come ogni anno il nostro blog www.esamerui.it, il più seguito e punto di riferimento per tutti i candidati all’esame IVASS, è a vostra disposizione per confrontarvi e condividere informazioni, consigli, suggerimenti, esperienze e opinioni sull’ormai prossime prove scritte che si terrano la prossima settimana dal 4 al 8 ottobre.

Negli anni passati questo spazio (che apriamo ogni anno sul nostro blog) è stato un occasione per confrontarsi e organizzarsi prima dell’esame, per commentare in diretta l’esame e, subito dopo, per chiarire i dubbi sulle domande della prova scritta.

Cliccando su “Lascia un commento” potete inserire subito la vostra domanda, la vostra risposta o la vostra considerazione.

Mandate anche le vostre foto o i video sul giorno dell’esame a info@insurancelab.it o via whatsapp al 3929323267 e li pubblicheremo in tempo reale sul nostro blog www.esamerui.it e sulla nostra Pagina Facebook.

Esame IVASS Agenti e Broker 4 – 8 Ottobre 2021: tutto ciò che c’è da sapere per accedere e quali documenti portare

Date Esame IVASS 2021La prova scritta dell’esame per l’iscrizione al RUI sez. A e B avrà luogo a Roma, presso le Sale B e N dell’Ergife Palace Hotel, a Roma, via Aurelia n. 619, alle 8.30 nelle seguenti date:

1. Lunedì 4 ottobre 2021
I candidati del Modulo Assicurativo – cognomi da ABATE a BOZZI – SALA N;
I candidati del Modulo Assicurativo – cognomi da BRACCI a CHIRCO – SALA B;

2. Martedì 5 ottobre 2021
I candidati del Modulo Assicurativo – cognomi da CHIRIATTI a DI TURI – SALA N;
I candidati del Modulo Assicurativo – cognomi da DI VIESTO a GHERZO – SALA B;

3. Mercoledì 6 ottobre 2021
I candidati del Modulo Assicurativo – cognomi da GHIDETTI a MANZO – SALA N;
I candidati del Modulo Assicurativo – cognomi da MANZOTTI a NECCHI – SALA B;

4. Giovedì 7 ottobre 2021
I candidati del Modulo Assicurativo – cognomi da NEGRI a ROMANIELLO – SALA N;
I candidati del Modulo Assicurativo – cognomi da ROMANINI a STUPPIA – SALA B;

5. Venerdì 8 ottobre 2021
I candidati del Modulo Assicurativo – cognomi da STURLESE a ZUNGRI – SALA B;
I candidati del Modulo Riassicurativo – tutti i candidati – SALA N;
I candidati del Modulo Assicurativo-Riassicurativo – tutti i candidati – SALA N.

I candidati che in occasione della presentazione della domanda hanno dichiarato uno stato di disabilità saranno contattati dall’IVASS per la comunicazione della data di convocazione e per istruzioni specifiche per l’accesso alla struttura.

In questa tabella è riportato, al fine di agevolare le operazioni di identificazione, il numero di varco verso il quale il candidato deve dirigersi per il riconoscimento.

Varchi 2021

I candidati ammessi alla prova dovranno presentarsi il giorno dell’esame alle ore 8.30 presso l’ingresso delle Sale B o N, a secondo dell’assegnazione sopra riportata:

1) da soli e senza alcun tipo di bagaglio;

2) muniti di documento di identità, lo stesso i cui estremi sono stati forniti in sede di iscrizione alla prova o in successive comunicazioni;

3) solo se in buona salute: NON potranno accedere all’aula se affetti da uno o più dei seguenti sintomi:

  1. temperatura superiore a 37,5°C;
  2. tosse di recente comparsa;
  3. difficoltà respiratoria;
  4. perdita dell’olfatto (anosmia) o diminuzione dell’olfatto (iposmia),
  5. perdita del gusto (ageusia) o alterazione del gusto (disgeusia);
  6. mal di gola;

4) solo se in regola con le misure restrittive anti COVID-19: NON potranno accedere all’aula se sottoposti alla misura della quarantena o isolamento domiciliare fiduciario e/o al divieto di allontanamento dalla propria dimora/abitazione come misura di prevenzione della diffusione del contagio da COVID-19;

5) presentando all’ingresso la Certificazione verde COVID-19 di cui al decreto-legge 22 aprile 2021, n. 52, convertito, con modificazioni, dalla legge 17 giugno 2021, n. 87 (green pass), in corso di validita’. Per accedere ai loali occorrera’ quindi mostrare, alla data della convocazione, il proprio green pass che si ottiene per tampone, guarigione o vaccino; bastera’ che sia valido alla data di convocazione.

6) indossando obbligatoriamente, dal momento dell’accesso all’area concorsuale sino all’uscita e per tutto lo svolgimento della prova, la mascherina FFP2 fornita dall’IVASS.

In caso di mancato rispetto delle prescrizioni sopra riportate, che saranno verificate dal personale preposto, i candidati non potranno partecipare alla prova e verranno invitati ad allontanarsi.

AVVERTENZE

Si ricorda che il giorno della prova dovranno essere consegnati al banco di identificazione i seguenti documenti già debitamente firmati con acclusa copia del proprio documento di identità:

  1. dichiarazione sostitutiva relativa alla domanda di partecipazione già presentata on line (inviata con l’email di conferma della domanda di partecipazione o recuperabile dalla pagina personale di ciascun candidato presente nell’applicazione a ciò dedicata);

Inoltre, in ottemperanza alle disposizioni governative vigenti in materia di presìdi contro il rischio epidemiologico COVID-19, si ricorda che:

  • all’accesso ai candidati sarà misurata la temperatura e non saranno ammesse persone con temperatura superiore a 37.5 C°;
  • dovrà essere indossata obbligatoriamente – dal momento dell’accesso all’area concorsuale sino all’uscita e per tutto lo svolgimento della prova – la mascherina FFP2 fornita dall’IVASS;
  • dovrà essere rispettata la distanza di sicurezza di almeno 2,25 metri dalle altre persone e seguite scrupolosamente le indicazioni presenti e/o fornite dal personale preposto sia all’esterno che nelle sale.

Al riguardo, si invita a prendere visione delle informazioni relative all’organizzazione della prova, comprensive dei presìdi e accorgimenti operativi necessari per il rispetto delle norme anti COVID-19.

Nella pagina personale di ciascun candidato è presente l’Informativa privacy aggiornata con l’attuale Responsabile della protezione dei dati IVASS e con il nominativo del Responsabile del Trattamento dei dati della società esterna a cui sono stati assegnati i servizi di elaborazione dei dati strumentali allo svolgimento della prova di idoneità per l’iscrizione nel RUI.

Per eventuali richieste è possibile scrivere all’indirizzo e-mail: esame.intermediari@ivass.it.

Cliccando qui potete scaricare la comunicazione ufficiale di oggi dell’IVASS e tutte le istruzioni in merito allo svolgimento dell’esame:

  1. Avviso di convocazione della prova di idoneità per l’iscrizione nel RUI
  2. Tabella dei varchi – prova RUI
  3. Autocertificazione COVID-19
  4. Informazioni relative all’organizzazione della prova RUI 

Di seguito tutte le istruzioni sull’esame, come arrivare alla sede d’esame e i nostri consigli sugli hotel in zona che suggeriamo di prenotare subito.

COME ARRIVARE ALL’HOTEL ERGIFE?

Per sapere come arrivare all’Hotel Ergife di Roma potete cliccare qui. L’Hotel Ergife è raggiungibile dalla Stazione Termini con la linea A della Metropolitana (direzione Battistini) fino alla fermata Cornelia (uscita lato Piazza Irnerio / Via Aurelia) e successivo proseguimento con il bus n. 246 oppure a piedi (sono però più di 900 m).

COME ORGANIZZARE IL VIAGGIO E TROVARE UN HOTEL IN ZONA PER IL GIORNO PRIMA?

Di seguito i link diretti per prenotare subito il treno e trovare l’aereo al prezzo più basso: Trenitalia, Italo Treno, Skyscanner.

Di seguito vi indichiamo gli Hotel e i Bed&Breakfast più vicini alla sede d’esame maggiormente utilizzati dai candidati negli anni scorsi.

Cliccando sul nome degli hotel potete verificare in tempo reale la disponibilità di camere e prenotarle al prezzo migliore:

Ergife Palace Hotel 

Smooth Hotel Rome West

Green Park Hotel Pamphili

Hotel Aurelius

Cliccando qui avete la lista di tutti gli hotel e B&B in zona Aurelia vicini alla sede d’esame in ordine di prezzo.

COME SI SVOLGERA’ L’ESAME? TUTTE LE INFORMAZIONI RELATIVE ALLO SVOLGIMENTO DELL’ESAME

Disposizioni Anticovid-19

A tal fine, in ottemperanza alle disposizioni governative vigenti in materia di presìdi contro il rischio epidemiologico COVID-19, si ricorda che il candidato:

– non deve essere sottoposto alla misura della quarantena o dell’isolamento domiciliare;

– non deve essere risultato positivo al COVID-19 oppure, ove risultato positivo, di aver seguito scrupolosamente il protocollo sanitario previsto per la fine del periodo di isolamento/quarantena;

– non deve essere stato consapevolmente a contatto, negli ultimi 14 giorni, con soggetti:

a) sottoposti a misura di quarantena o isolamento domiciliare;

b) risultati, successivamente al contatto, positivi a COVID-19;

c) provenienti da zone a rischio secondo le indicazioni dell’OMS o delle Autorità nazionali;

– non deve presentare sintomi di infezione respiratoria (tosse di recente comparsa, difficoltà respiratoria, perdita dell’olfatto o diminuzione dell’olfatto, perdita del gusto o alterazione del gusto, mal di gola) o febbre superiore a 37.5° C in data odierna e nei tre giorni precedenti;

– deve essere a conoscenza delle vigenti disposizioni nazionali e regionali in materia (ordinanze del Presidente della Regione Lazio, recanti misure per la prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19);

– deve aver preso visione delle disposizioni in materia di prevenzione e protezione dal contagio da Covid-19 e delle norme comportamentali da seguire per lo svolgimento della prova di idoneità presenti nel sito internet dell’IVASS – http://www.ivass.it – nella sezione Home/Per imprese e intermediari/Prova di idoneità intermediari/Prova di idoneità in corso, di averle ben comprese e di attenersi alle stesse durante lo svolgimento della prova stessa;

– deve segnalare prontamente al personale di sorveglianza presente l’eventuale insorgenza durante la prova di sintomi suggestivi di COVID-19, ovvero nei 14 giorni immediatamente successivi alla stessa alla seguente email: esame.intermediari@ivass.it;

– deve evitare assembramenti e rispettare la distanza di sicurezza di almeno 2,25 metri dalle altre persone, seguendo meticolosamente le indicazioni presenti nella struttura e/o fornite dal personale preposto sia all’esterno che in sala;

– deve indossare obbligatoriamente le mascherine FFP2 per l’intera durata della prova.

Modalità di accesso alla struttura

I candidati che in occasione della presentazione della domanda hanno dichiarato uno stato di disabilità saranno preventivamente contattati dall’IVASS e riceveranno istruzioni specifiche per l’accesso alla struttura.

Casistica Misura adottata

Soggetto positivo asintomatico 10 giorni di isolamento dalla comparsa della positività + test molecolare negativo

Soggetto positivo sintomatico 10 giorni di isolamento dalla comparsa dei sintomi, di cui almeno 3 giorni senza sintomi + test molecolare negativo

Soggetto positivo a lungo termine Interruzione dell’isolamento solo per il positivo (al test molecolare) asintomatico da almeno una settimana, purché siano trascorsi almeno 21 giorni dalla comparsa dei sintomi

Contatti stretti asintomatici 14 giorni di quarantena dall’ultima esposizione al caso accertato positivo oppure 10 giorni di quarantena dall’ultima esposizione + test antigenico o molecolare negativo effettuato il decimo giorno.

Tutti gli altri candidati, invece, si dirigeranno verso l’ingresso della Sala loro assegnata per lo svolgimento della prova, dove riceveranno indicazioni dal personale addetto presente sul percorso da seguire per raggiungere la zona di registrazione.

Al riguardo, si raccomanda nuovamente il distanziamento di sicurezza tra candidati (almeno 2,25 metri) e il rispetto delle indicazioni sia del personale addetto all’assistenza/vigilanza che della segnaletica opportunamente predisposta sul percorso.

Prima di accedere ai locali della prova, il candidato dovrà disinfettare le mani, cambiare la mascherina personale con la mascherina FFP2 fornita dall’IVASS, procedere alla misurazione della temperatura, mostrare la Certificazione Verde COVID-19 al personale di assistenza unitamente al documento di identificazione per le opportune verifiche e depositare in apposite vaschette l’autodichiarazione COVID-19 già compilata e firmata. Non saranno ammesse persone con temperatura superiore a 37.5 C°.

Dopo tali adempimenti, il candidato verrà indirizzato verso i varchi di identificazione (come da apposita pubblicazione nel sito internet dell’IVASS – http://www.ivass.it – nella sezione Home/Per imprese e intermediari/Prova di idoneità intermediari/Prova di idoneità in corso).

Durante il percorso per raggiungere i varchi il candidato dovrà continuare a seguire le indicazioni del personale di assistenza e mantenere le distanze di sicurezza.

Arrivato al proprio varco di identificazione, il candidato dovrà:

1. procedere all’igienizzazione delle mani sia prima che dopo le varie operazioni di identificazione;

2. mostrare il documento di identità all’addetto all’identificazione attraverso il pannello di protezione, per il controllo della fotografia e della validità;

3. depositare in una apposita vaschetta la copia del documento di identità;

4. mostrare al personale di assistenza e depositare in una apposita vaschetta la domanda di partecipazione alla prova già compilata e firmata;

5. ritirare la propria scheda anagrafica e una penna, offerti dall’assistente;

6. firmare il registro delle presenze con la propria penna;

7. dirigersi verso la propria postazione, seguendo le indicazioni del personale di assistenza in sala.

Una volta giunto al posto assegnato, il candidato troverà sul banco il questionario chiuso nel cellophane, le istruzioni e dei codici a barre serigrafati (Due per i candidati che svolgono la prova del Modulo Assicurativo o quella del Modulo Riassicurativo. Tre per coloro che svolgono la prova del Modulo Assicurativo e Riassicurativo)

Al riguardo, si fa presente che la scelta del questionario da somministrare in ogni giornata avverrà nel seguente modo:

1. verranno indirizzati verso i varchi di identificazione i primi 15 candidati in fila per l’accesso alla Sala N, ai quali, una volta superati i varchi, verrà chiesto di individuare fra di loro due volontari per effettuare l’estrazione del questionario fra quelli proposti dalla Commissione in buste chiuse sigillate. In tale frangente, ai candidati della Sala B non sarà ancora consentito l’accesso;

2. nel frattempo le operazioni di identificazione saranno sospese e i 15 candidati già entrati in sala aspetteranno di ricevere indicazioni da parte degli assistenti per occupare la propria postazione;

3. a scelta effettuata, la Commissione verbalizzerà il risultato dell’estrazione e darà indicazione alla società di servizi di provvedere alla rapida distribuzione sulle postazioni dei candidati del questionario estratto;

4. terminate le operazioni di distribuzione del questionario (tempo stimato di circa 15 minuti), l’attività di identificazione riprenderà nella Sala N e inizierà nella Sala B e i 15 candidati già entrati riceveranno indicazioni per raggiungere la propria postazione;

5. al termine di tutte le attività di identificazione, lo speaker darà notizia a tutti i presenti nelle due sale, tramite sistema di amplificazione sonora in simultanea, delle avvenute operazioni di scelta del questionario.

La copertina del questionario avrà l’indicazione di NON STRAPPARE l’involucro di plastica fino al segnale di inizio della prova; all’interno del questionario sarà inoltre presente la scheda delle risposte.

Il questionario dovrà rimanere chiuso nel proprio cellophane prima delle indicazioni dello speaker di avvio della prova, pena l’immediata esclusione dalla stessa. Sarà cura del personale di assistenza segnalare alla Commissione eventuali trasgressori.

Verrà quindi chiesto al candidato di firmare la scheda anagrafica, che comunque rimarrà sul banco per tutto il test.

E’ VIVAMENTE CONSIGLIATO L’USO DEI SERVIZI IGIENICI PRIMA DI ACCEDERE IN SALA.

Durante l’attesa, chi eventualmente avesse necessità di recarsi ai servizi igienici, dovrà restare seduto e alzare la mano; i responsabili delle file gestiranno l’afflusso in misura di un paio di candidati per volta, chiedendo di lasciare tutto sul banco ad eccezione della carta d’identità che il candidato porterà con sé. Al rientro alla postazione, verrà chiesto di mostrare il documento di identità ed eventualmente, a debita distanza, la scheda anagrafica, per essere certi dell’identità della persona.

All’inizio della lettura delle istruzioni, verrà chiesto ai candidati di rimuovere dalle postazioni tutti gli oggetti non attinenti alla prova (cellulari, orologi, chiavi, portafogli, testi, …), firmare la scheda anagrafica, che comunque rimarrà sul banco per tutto il test, rimuovere il cellophane dal questionario e attaccare i codici a barre serigrafati uno sul foglio risposte e l’altro sulla scheda anagrafica.

Articolazione della prova

Sotto il profilo organizzativo, la prova è articolata nei seguenti moduli:

– Modulo assicurativo – questionario costituito da 50 quesiti a risposta multipla;

– Modulo riassicurativo – questionario costituito da 20 quesiti a risposta multipla;

– Modulo assicurativo e riassicurativo – questionario costituito da 70 quesiti a risposta multipla, 50 assicurativi e 20 riassicurativi.

Quesiti

I quesiti verteranno sulle materie indicate nel Provvedimento IVASS n. 103 del 15 dicembre 2020 che indice la prova d’idoneità.

Per lo svolgimento dell’esame non è consentita la consultazione di testi, vocabolari o dizionari, né l’utilizzo di telefoni cellulari, calcolatrici, orologi e altri supporti elettronici o cartacei di qualsiasi specie. L’inosservanza di tali disposizioni, nonché di ogni altra disposizione stabilita dalla Commissione esaminatrice per lo svolgimento dell’esame, comporta l’immediata esclusione del candidato dalla prova.

Tempo di espletamento della prova

Il tempo assegnato ai candidati per lo svolgimento dell’esame è fissato in:

– 75 minuti (pari a 1.5 minuti per ciascun quesito) per il Modulo assicurativo;

– 30 minuti (pari a 1.5 minuti per ciascun quesito) per il Modulo riassicurativo;

– 105 minuti (pari a 1.5 minuti per ciascun quesito) per il Modulo assicurativo e riassicurativo.

Svolgimento della prova

Quando lo speaker comunica l’avvio della prova, il candidato apre il questionario estraendolo dal cellophane, estrae la scheda delle risposte, attacca le etichette dei codici a barre nei posti assegnati (una sulla scheda della anagrafica e una sulla scheda delle risposte) e inizia lo svolgimento della prova.
Comportamenti scorretti saranno oggetto di segnalazione alla Commissione d’esame da parte degli assistenti di sala. La Commissione, valutata la gravità dell’illecito, inviterà il candidato a presentarsi presso il proprio tavolo, a mostrare il documento di identità, a depositare tutta la documentazione d’esame in un apposito contenitore situato in prossimità del tavolo e ad abbandonare la sala.

Al termine del tempo assegnato per la prova (allo stop) i candidati restano seduti con la penna chiusa, mentre il personale addetto passerà per il ritiro delle penne.

Infine, in ordine per colonna, i candidati verranno invitati ad avvicinarsi uno alla volta, mantenendo le distanze tra loro, ad uno dei punti di consegna allestiti nello spazio tra il tavolo della commissione e la prima fila di banchi. Prima di alzarsi verranno invitati a prendere: scheda delle risposte, scheda anagrafica, questionario e tutti i loro effetti personali.

Una volta giunti alla postazione, sotto la supervisione a distanza di un assistente, depositeranno la scheda anagrafica nella apposita vaschetta e il foglio risposte in una altra apposita vaschetta. Saranno poi previste ulteriori scatole per i questionari.

Il foglio istruzioni contiene le credenziali per effettuare il log-in dell’accesso agli atti on-line e quindi dovrà essere trattenuto dai candidati.

Conclusa questa fase, il candidato sarà invitato a proseguire verso l’uscita dell’aula senza poter tornare più indietro, garantendo il giusto distanziamento in fase di uscita ed evitando assembramenti all’interno degli spazi della struttura.

In rapporto al numero dei candidati presenti ciascun giorno della prova (circa 440 nella Sala B e circa 600 nella Sala N), le sopracitate operazioni di consegna della documentazione e deflusso dei candidati si svolgeranno in un tempo stimato tra i 30 e i 45 minuti.

SI PREGA DI TENER CONTO DI TALI TEMPISTICHE AL FINE DELLA PRENOTAZIONE DI EVENTUALI TRENI, AEREI, TRAGHETTI, ECC.

E’ consentita la consegna anticipata del questionario, nel rispetto delle modalità di consegna soprariportate, non prima del 30° minuto dal segnale di avvio della prova e neppure negli ultimi 5 minuti della prova stessa.

Gli attestati di partecipazione saranno disponibili sul portale dell’accesso agli atti on-line.

È fatto divieto di consumare alimenti durante tutto lo svolgimento della procedura concorsuale; è consentito consumare bevande, di cui i candidati dovranno munirsi autonomamente e preventivamente.