Tutte le risposte esatte del Modulo Riassicurativo dell’Esame IVASS del 26 Giugno 2018

Con la speranza di farvi cosa gradita e nello scusarci anticipatamente per eventuali errori nella correzione, vi riportiamo (a titolo puramente indicativo e nell’attesa della correzione ufficiale da parte dell’IVASS) le domande somministrate (per il modulo assicurativo) con l’indicazione della sola risposta da noi ritenuta corretta.

Per scaricare le risposte potete cliccare qui e sull’immagine di seguito.

Esame IVASS del 26 Giugno 2018: Tutte le domande del Modulo Riassicurativo

Abbiamo ricevuto da un candidato e pubblichiamo di seguito anche le domande del modulo riassicurativo.

Tutte le risposte esatte dell’Esame IVASS del 26 Giugno 2018

Con la speranza di farvi cosa gradita e nello scusarci anticipatamente per eventuali errori nella correzione, vi riportiamo (a titolo puramente indicativo e nell’attesa della correzione ufficiale da parte dell’IVASS) le domande somministrate (per il modulo assicurativo) con l’indicazione della sola risposta da noi ritenuta corretta.

Per scaricare le risposte potete cliccare qui e sull’immagine di seguito.

Flash news: ancora in crescita i candidati all’esame IVASS. Alla prova del 26 Giugno gli iscritti erano 5.946, +2% rispetto l’anno scorso

In occasione della Relazione Annuale dell’IVASS sull’attività svolta nell’anno 2017 pubblicata poco fà è stato reso noto il numero dei candidati all’esame.

L’IVASS ha ricevuto per la sessione d’esame 2017/2018 5.946 domande di partecipazione. Un aumento del 2% rispetto lo scorso anno in cui i candidati erano arrivati a 5.823 (nella sessione 2015 erano invece 5.677).

Gli iscritti erano in questa sessioni suddivisi come segue:

Modulo Assicurativo 5.495 (92,4%)
Modulo Riassicurativo 74 (1,3%)
Modulo Assicurativo e Riassicurativo 377 (6,3%)

Torna quindi ancora a crescere l’interesse per questo esame dopo il calo di iscritti del 2015.

La spinta delle Compagnie allo sviluppo della propria rete e la maggiore disponibilità a concedere un mandato agenziale, specie al Centro – Nord, sta quindi incrementando gli aspiranti agenti, per lo più subagenti operativi e dipendenti di agenzia (come rilevanto nel nostro ultimo sondaggio).

Di seguito un grafico con l’evoluzione del numero dei candidati negli ultimi anni.

Tra le domande pervenute si ha una significativa prevalenza della partecipazione maschile (3.948 candidati pari al 66,4% del totale) rispetto a quella femminile (1.998 candidate pari al 33,6%, in lieve crescita rispetto a due anni fa in cui era il 32%).

Esame IVASS: Quando saranno pubblicati i risultati della prova?

Probabilmente entro lunedì 9 Luglio. Ecco perchè.

Esame IVASS 2018: Tutte le domande della prova scritta di oggi 26 Giugno

Riceviamo dai candidati all’esame appena usciti dai padiglioni della Nuova Fiera di Roma e pubblichiamo il questionario d’esame.

Tra circa una settimana sul sito dell’IVASS verrà pubblicata un’area riservata dove visionare in maniera riservata gli esiti della vostra prova.
Se volete essere subito avvisati non appena l’IVASS pubblicherà gli esiti registratevi nel box qui a destra, lasciando il vostro indirizzo e-mail.
image2.jpeg

Roma – Esame IVASS 26 Giugno 2018: prime immagini in diretta

Pubblichiamo di seguito le immagini che stiamo ricevendo in questi minuti dai candidati all’esame che oggi in almeno 3.500 sono alla Nuova Fiera di Roma per sostenere l’esame per diventare Agenti e Broker di Assicurazione.

Inviateci le vostre foto a info@insurancelab.it e le pubblicheremo in tempo reale sul nostro sito www.esamerui.it e sulla nostra Pagina Facebook.

Potete inoltre vedere il vostro Varco di Accesso all’esame cliccando qui



Il Forum dell’Esame IVASS 2018: come ogni anno spazio ai vostri commenti

Forum Esame IVASS

Come ogni anno il nostro blog www.esamerui.it, il più seguito e punto di riferimento per tutti i candidati all’esame IVASS, è a vostra disposizione per confrontarvi e condividere informazioni, consigli, suggerimenti, esperienze e opinioni sull’ormai prossima prova scritta di martedì, 26 Giugno.

Negli anni passati questo spazio (che apriamo ogni anno sul nostro blog) è stato un occasione per confrontarsi e organizzarsi prima dell’esame, per commentare in diretta l’esame e, subito dopo, per chiarire i dubbi sulle domande della prova scritta.

Cliccando su “Lascia un commento” potete inserire subito la vostra domanda, la vostra risposta o la vostra considerazione.

Mandate anche le vostre foto o i video sul giorno dell’esame a info@insurancelab.it e li pubblicheremo in tempo reale sul www.esamerui.it e sulla nostra Pagina Facebook.

Potete inoltre vedere i Varchi di Accesso cliccando qui e capire in quale padiglione svolgerete il 26 Giugno l’esame e il relativo varco per accedere.

Sempre più subagenti e figli di agenti aspirano al mandato agenziale. I risultati del nostro sondaggio sull’Esame IVASS 2018

Un candidato all’esame su due è subagente e uno su quattro è figlio o parente di un agente. Il primo motivo per cui ci si iscrive all’esame non è più quello di fare un salto di carriera all’interno dell’ufficio, ma aprire a breve un’agenzia. Cala drasticamente chi vuole fare il broker.

Si è concluso il nostro sondaggio sui candidati all’esame IVASS 2018 e siamo lieti di condividere i risultati con voi. Abbiamo posto anche quest’anno 3 domande: perchè fai l’esame? cosa fai? dove risiedi?

Numerose le sorprese emerse, specie se compariamo i risultati con quelli degli anni precedenti. Ogni anno proponiamo infatti lo stesso sondaggio ai candidati.

QUAL E’ LA TUA MOTIVAZIONE?

Negli ultimi 4 anni la motivazione “Aprire a breve una mia agenzia” è passata dal 18% al 29%. Si tratta del maggior trend che abbiamo rilevato, dovuto al momento storico particolare in cui molte Compagnie sono interessate a sviluppare la propria rete anche proponendo un mandato agenziale ai migliori subagenti specie del Nord Italia.

In crescita al 25% i figli / parenti di agenti che vogliono rilevare l’attività dei loro genitori o parenti.

Terza e quarta motivazione dei candidati, in calo rispetto agli anni precedenti, è quella di chi lo fa per fare carriera o per fare curriculum.

Cala dal 20% a solo il 6% l’intenzione di fare il broker. E’ il secondo maggiore trend che abbiamo rilevato nel nostro sondaggio. Il rinnovato interesse verso gli intermediari iscritti in sez. E da parte delle Compagnie e la possibilità di avere nuovi mandati agenziali ha diminuito probabilmente l’appeal verso la professione del broker.

COSA FAI?

In linea con quanto spiegato prima la percentuale di subagenti operativi che prova l’esame è cresciuta in questi anni dal 37% al 49% .

Stabile al 20% la percentuale dei dipendenti di agenzia che si iscrivono all’esame e crolla al 9% quella dei produttori assicurativi.

Dimunisce dall’11% al 6% la percentuale di consulenti finanziari, dipendenti di banca, private banker e promotori che vogliono acquisire anche l’abilitazione di agente e broker.

Infine stabile 6% la percentuale di dipendenti di società di brokeraggio, quella dei neofiti in cerca di prima occupazione e quella degli studenti universitari.

DOVE RISIEDI?

I candidati più numerosi quest’anno sono quelli che provengono dalla Puglia / Molise / Basilicata / Calabria.

Stabili in seconda posizione quelli provenienti dalla Lombardia.

Crescono quelli provenienti da Emilia Romagna / Toscana / Marche e dalla Campania. Calano invece quelli che provengono dal Nord Est (Veneto, Friuli e Trentino Alto Adige), un tempo i primi ad affrontare l’esame, quelli di Lazio / Umbria / Abbruzzo, quelli della Sicilia.

Errata corrige Manuale “Intermediario Assicurativo e Riassicurativo” ed. 2018

Vi segnaliamo un breve elenco di refusi presenti nell’edizione 2018 appena pubblicata di cui ci siamo accorti:

A pag. 47 la risposta esatta alla domanda n. 15 è la A. Modificare quindi il commento alla domanda come segue:

15 Risposta esatta: A

L’impresa deve anzitutto inviare una comunicazione all’Autorità di vigilanza dello Stato membro di origine, che informerà poi l’IVASS. L’impresa potrà iniziare ad operare al massimo entro 30 giorni dalla ricezione da parte dell’IVASS della comunicazione dell’autorità di vigilanza dello Stato membro di appartenenza.

 

A pag. 107 modificare l’inizio del penultimo capoverso come segue:

In base al regolamento IVASS n. 1/2013 sono gli stessi Servizi dell’IVASS che…

 

A pag. 157 (o a pag. 156 dell’edizione precedente 2017) eliminare quanto segue:

Se ad esempio il valore finale è superiore del 20% rispetto a quello assicurato l’indennizzo verrà ridotto del 20%. Se per esempio il valore finale di un bene è di 125.000 euro e il valore assicurato è di 100.000 euro, in caso di danno totale l’indennizzo sarà 100.000 – 20% = 80.000.

In caso di danno parziale, per esempio pari al 50%, l’indennizzo sarà uguale al 50% del valore assicurato (100.000 × 50% = 50.000), al quale va sottratta una somma pari alla percentuale di sottoassicurazione del 20% (50.000 – 10.000) e, quindi, sarà uguale a 40.000 euro.

La formula per calcolare l’indennizzo sarà la seguente:

Indennizzo = Danno × Somma Assicurata/Valore Effettivo

 

e sostituire come segue:

In caso di danno parziale la formula per calcolare l’indennizzo sarà la seguente:

Indennizzo = Danno x Somma Assicurata/Valore Effettivo

Se ad esempio il valore effettivo di un immobile è di € 200.000 ed è assicurato al 50% per € 100.000, in caso di danno parziale pari a € 50.000, all’indennizzo andrà sottratta una somma pari alla percentuale di sottoassicurazione del 50% e, quindi, sarà uguale a € 25.000.

Indennizzo = 50.000 x 100.000 / 200.000 = 25.000

 

In caso di danno totale (es. l’immobile di € 200.000 va interamente distrutto) l’assicuratore pagherà invece un indennizzo pari e limitato all’intera somma assicurata di € 100.000.

Indennizzo = 200.000 x 100.000 / 200.000 = 100.000

 

In caso di danno totale, la regola proporzionale è inutile applicarla perchè di fatto non viene violata in quanto il valore riconosciuto e che l’assicurato percepirà è il massimo della somma assicurata in polizza ovvero € 100.000 euro rispettosa del premio pagato in relazione a quel massimale che va legittimamente riconosciuto.

 

A pag. 204 modificare la risposta esatta della domanda n. 13 da A ad C e non modificare il commento alla risposta.

 

A pag. 255 eliminare la seguente frase del secondo capoverso:

La sospensione non è possibile per quei veicoli come i motocicli, i ciclomotori e i natanti che hanno un uso stagionale;

 

A pag. 433 alla domanda 30 modificare “polizza temporanea caso morte” con “polizza vita”

 

A pag. 441 modificare la risposta esatta della domanda n. 54 da B ad A e non modificare il commento alla risposta.

 

A pag. 777 modificare la risposta esatta della domanda n. 19 da C ad A.

 

Cogliamo l’occasione per augurare a tutti un buon ripasso in questi ultimi giorni di studio prima dell’esame.